La provincia di Forlì-Cesena al 39° posto in Italia per qualità della vita (foto Shuttertock)

La provincia di Forlì-Cesena si piazza al 39° posto e perde sei posizioni – Rimini scende al 51°

Ravenna al 34° posto davanti a Forlì (39) e Rimini (51). La città dei mosaici vince la gara romagnola nella classifica della qualità della vita de Il Sole 24 Ore resa nota oggi ma tutte e tre le realtà provinciali perdono posti in classifica: Ravenna ne lascia sul terreno 4, Forlì-Cesena 6 e Rimini 5. La città in cui si vive meglio in Italia è Udine, seguita da Bologna e Trento, mentre in fondo alla classifica c’è  Foggia. Si sa che queste classifiche sono opinabili ma forniscono un indicatore tendenziale di come vanno le cose nelle singole realtà locali.

Se si va ad analizzare il dettaglio dei risultati si vede come in fatto di ricchezza e consumi Ravenna si piazzi al 47° posto in Italia (in calo), rimini al 50° (in crescita) e Forlì-Cesena resti davanti a tutte le realtà romagnole al 39° (stabile).

In tema di affari e lavoro Ravenna sale al 29° posto (ma è quintultima in Italia per imprenditorialità giovanile) mentre Rimini scende al 33° e Forlì-Cesena, pur in crescita, è solo al 61° posto.

In fatto di demografia società e salute, Ravenna è al 27° posto, preceduta da Forlì-Cesena (22) e Rimini (25) mentre sul fronte ambiente e servizi Ravenna è al 44° posto (in discesa ma al terzo posto in Italia per qualità della vita dei bambini mentre è quintultima in Italia sui progetti del Pnrr) mentre Forlì-Cesena si ferma a quota 48 (anch’essa in discesa) e Rimini fa ancora peggio al 62° posto.

Note dolenti sul fronte giustizia e sicurezza con Ravenna all’81° posto in forte peggioramento e con una posizione negativa (quartultima in Italia, per mortalità da incidenti stradali), mentre Forlì-Cesena, pur peggiorando, è al 68° posto  e Rimini si conferma un luogo con molte denunce, anche a causa del forte impatto del turismo, al 105° posto, terzultimo in Italia.

Dove Ravenna eccelle è in fatto di cultura e tempo libero dove la città dei mosaici conquista il 12° posto in Italia (ma è quarta se si guarda ai soli ingressi agli spettacoli) seguita da Forlì-Cesena al 25° anche se la vera star e Rimini al terzo posto in Italia. Sul fronte della qualità della vita delle donne Ravenna si piazza al 35° posto, Forlì-Cesena al 41° e Rimini al 60° (tutte le province sono in peggioramento).