Bando milionario per la promozione turistica in Emilia-Romagna (foto Shutterstock)

In corso l’affidamento dei servizi di pianificazione e acquisto di pubblicità

L’Emilia-Romagna cerca un centro media per la promozione turistica ed è pronta a un nuovo capitolo con una gara multimilionaria indetta da Apt Servizi. La Regione ha, infatti, recentemente annunciato un bando di gara di oltre 81 milioni attraverso Apt Servizi, in cerca di un partner strategico per la promozione turistica; si tratta dell’affidamento dei servizi di pianificazione, acquisto, gestione e monitoraggio pubblicitario. Ciò include sia spazi offline che online, con l’accento su un accordo esclusivo con un unico operatore economico.

Le attività coinvolgeranno non solo l’Italia ma anche i paesi esteri identificati dal piano annuale di marketing e promozione turistica di Apt Servizi. Un’opportunità unica per il partner selezionato di lasciare un’impronta a livello internazionale.

Il valore stimato dell’appalto è impressionante, ammontando a 81,6 milioni di euro e il contratto avrà una durata di 54 mesi (inclusa opzione di rinnovo).

Il tempo stringe per coloro che desiderano partecipare, con una scadenza fissata per le 12 del 15 gennaio 2024. L’esperienza pregressa nel settore turistico sarà un criterio fondamentale. Un track record di successi nella promozione turistica, soprattutto a livello internazionale, dimostrerà la capacità del partner di affrontare sfide complesse.

Carat ha trionfato nell’ultima gara, superando concorrenti di alto livello come Starcom, PHD, Havas Media e Saint Elmo’s Tourism Marketing.