Nella foto Veronica Bridi, responsabile CNA Cinema e Audiovisivo Forlì-Cesena. Fonte: CNA

I corsi gratuiti, finanziati dalla Regione Emilia-Romagna e dal Fondo Sociale Europeo, sono rivolti agli esperti del settore e vedranno la collaborazione di importanti realtà del territorio

Consolidato il ruolo di CNA Formazione per il settore cinematografico e audiovisivo, da febbraio la proposta formativa si aprirà anche ad operatrici ed operatori del mondo dello spettacolo dal vivo. I corsi gratuiti, finanziati dalla Regione Emilia-Romagna e dal Fondo Sociale Europeo, sono rivolti agli esperti del settore e vedranno la collaborazione di importanti realtà del territorio.  

“Le professioni dello spettacolo – spiega Veronica Bridi, responsabile CNA Cinema e Audiovisivo Forlì-Cesena – sono tra quelle che hanno subito più duramente le conseguenze della pandemia, delle restrizioni e chiusure. Si è reso necessario per il settore adottare nuove strategie performative sperimentando differenti modalità digitali e creative per poter coinvolgere il pubblico. È importante fornire ai professionisti che ci lavorano tutto il supporto possibile per restare al passo con le novità. Per noi di CNA, in collaborazione con CNA Formazione, questo significa prima di tutto offrire formazione, completamente gratuita, di alto livello”. 

I corsi in questione sono due e hanno l’obiettivo di aggiornare e innovare le competenze del comparto combinando creatività e adozione di tecnologie digitali:  

  • Tecniche intermediali nella performance art: il corso, della durata di 150 ore, si svolgerà a Forlì con la collaborazione di Francesca Leoni e Davide Mastrangelo, fondatori di Vertov Project, ed altri professionisti. Attraverso il corso sarà possibile creare e progettare una performance art all’avanguardia, gestire uno spettacolo intermediale fino alla messa in scena con tecniche digitali e realtà virtuale. C’è tempo fino al 4 febbraio per iscriversi. 
  • Tecniche creative e scene digitali nello spettacolo dal vivo: il corso partirà in primavera a Cesena e sarà realizzato con il supporto di Alchemico Tre e di Selvatico Studio. La formazione di 70 ore avrà come focus la progettazione e realizzazione di scenografie digitali per le performance teatrali. 

Entrambi prevedono la procedura di selezione con una prova scritta e un colloquio individuale/motivazionale per un numero massimo di 12 partecipanti. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Sarah Trotta (sarah.trotta@cnaformazionefc.it – tel. 0547/020038 – 347 928 2282) oppure visitare il sito www.cnafc.it/formazione.