Foto di repertorio shutterstock

“Il fondo è attivato dall’assessorato al turismo”

È stato pubblicato in questi giorni sul sito del Comune di Forlì l’avviso per la concessione di un contributo una tantum a fondo perduto a sostegno delle strutture alberghiere (Codice Ateco 55.10.00) a seguito dello stato di emergenza derivante dalla diffusione epidemiologica da Covid 19. Gli aventi diritto potranno presentare domanda entro il 15 ottobre all’indirizzo via pec: [email protected] compilando il modulo di domanda reperibile al seguente link: https://bit.ly/2XobvJy.

Spiega l’Assessore Cintorino: “Il fondo attivato dall’assessorato al turismo per soccorrere una delle categorie produttive più colpite dagli effetti del coronavirus è pari a 60 mila euro e si inserisce in un contesto più ampio di iniziative e misure di ristoro volte a contenere la contrazione dei ricavi di numerose imprese e pubblici esercizi del territorio forlivese. A seguito della prosecuzione dello stato di emergenza legato alla diffusione del Covid-19 e a causa delle norme cogenti che limitano fortemente i flussi turistici di tutta Italia, anche le strutture alberghiere della città di Forlì si sono infatti trovate a dover gestire una situazione di grave difficoltà economica e finanziaria, con forti ripercussioni sulla loro redditività. Per questa ragione, e poiché i soggetti che gestiscono strutture alberghiere non avevano ancora beneficiato di contributi comunali ad hoc, la giunta Zattini ha ritenuto opportuno riservargli un fondo straordinario utile ad alleviare gli effetti negativi innescati della situazione pandemica”.