(Shutterstock.com)

Sconto del 20 per cento, fino a un massimo di 100 euro, per l’acquisto di un televisore

Bonus TV 2021 senza ISEE al via: pubblicato il modulo da utilizzare, disponibile in pdf, per beneficiare dello sconto del 20 per cento, fino a un massimo di 100 euro, per l’acquisto di un televisore in linea con i nuovi standard che debutteranno dal prossimo autunno e la rottamazione di un vecchio apparecchio.

Tutti i cittadini, a prescindere dalle loro condizioni economiche, possono presentare domanda per ottenere l’agevolazione dal 23 agosto e fino al 31 dicembre 2022 nel limite delle risorse disponibili. 

Approdato in Gazzetta Ufficiale il Decreto MISE firmato il 5 luglio e pubblicato il modulo da utilizzare per la richiesta del bonus TV, tutto è pronto per l’accesso all’incentivo.

A partire dal 15 ottobre 2021 debutterà la codifica DVBT/MPEG4 per alcuni programmi nazionali.

In particolare il calendario per il riassetto delle frequenze nelle aree regionali, così come rivisto, segue tempi diversi nelle diverse zone della penisola.

Periodo Regioni interessate

  • Dal 15 novembre 2021 al 18 dicembre 2021 Sardegna
  • Dal 3 gennaio 2022 al 15 marzo 2022 Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia tranne la provincia di Mantova, provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano; Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna tranne la provincia di Piacenza
  • Dal 1 marzo 2022 al 15 maggio 2022 Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata; Abruzzo, Molise, Marche
  • Dal 1 maggio 2022 al 30 giugno 2022 Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania


Alla luce delle novità alle porte, è stato introdotto un nuovo bonus TV, diverso da quello già esistente e legato all’ISEE, per l’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main 10.

Dal 23 agosto i cittadini hanno la possibilità di richiedere il bonus TV rottamando il vecchio apparecchio e comprandone uno nuovo: per farlo dovranno compilare e consegnare il modulo allegato, al rivenditore o in una isola ecologica autorizzata.

L’agevolazione consiste in uno sconto del 20 per cento sul prezzo del nuovo apparecchio, fino a un massimo di 100 euro. E l’incentivo è accessibile una sola volta per l’acquisto di un solo apparecchio per ogni utente identificato dal codice fiscale nel limite delle risorse stanziate.

Nel frattempo resta in vigore il vecchio bonus tv legato all’ISEE, è possibile anche ottenere entrambi i benefici ma in versione ridotta.

All’articolo 1 del Decreto MISE si legge:
Il contributo è cumulabile con quello di cui al decreto interministeriale 18 ottobre 2019, per l’acquisto di un televisore o un decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi, il cui importo, ferme restando le previsioni del sopracitato decreto, a far data dall’entrata in vigore del presente decreto, è ridotto a 30 euro, o al minor valore pari al prezzo di vendita se inferiore”.


Nel testo del provvedimento che, approdando in Gazzetta Ufficiale, concede il via libera definitivo all’utilizzo del bonus TV sono contenute anche le istruzioni da seguire per presentare domanda di accesso all’incentivo a partire dal 23 agosto 2021.

Il modulo pdf da compilare consiste in una autodichiarazione dei requisiti e delle condizioni richieste per poter ottenere lo sconto fino a un massimo di 100 euro:

  • il televisore da rottamare deve essere stato acquistato prima del 22 dicembre 2018;
  • la vecchia tv deve essere consegnata al rivenditore dove si acquista il nuovo apparecchio oppure al centro comunale di raccolta RAEE;
  • il beneficiario deve essere intestatario del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione.
  • Per ottenere il bonus TV 2021, il documento deve essere controfirmato dal rivenditore, o da un addetto del centro di raccolta, e consegnato nel momento in cui si procede col nuovo acquisto.


Al modulo devono essere allegati i seguenti documenti:

  • copia di un documento di identità valido;
  • codice fiscale dell’acquirente.

Fornita la documentazione richiesta, è possibile beneficiare dello sconto a cui si ha diritto per la rottamazione del vecchio apparecchio.

Allegati