L’azienda cesenate, fondata nel 1959, quest’anno celebra l’anniversario

Fondata il 31 luglio del 1959, Centrale del Latte di Cesena porta in tavola una storia ricca di bontà e di valori genuini da 60 anni. La cooperativa, che è rimasta l’unica realtà autonoma del settore lattiero caseario del territorio, da sempre opera per valorizzare il latte proveniente dai suoi soci allevatori e garantire ai consumatori la più autentica qualità e l’assoluta freschezza dei propri prodotti, assicurandone una tracciabilità giornaliera fino alla stalla d’origine. E il 2019 sarà l’anno delle celebrazioni: già confermata la data della Festa del Latte (domenica 13 Ottobre 2019), alla quale si aggiungeranno altre iniziative in via di definizione volte a raccontare sul territorio romagnolo una lunga storia di bontà.

Anche tra i prodotti in arrivo gustose novità: tra aprile e giugno entreranno nella famiglia dei formaggi un nuovo pecorino, un nuovo misto pecora ed anche un formaggio di pura capra, tutti sempre con l’assoluta genuinità di latte romagnolo e Sale dolce di Cervia. Inoltre entro l’estate saranno aggiunti anche nuovi gusti di gelato ancora in fase di studio e test. Il rapporto diretto fra azienda e soci e l’utilizzo di latte esclusivamente locale, sono il vero punto di forza della cooperativa che, promuovendo la logica del Km Zero, accorcia le distanze tra produttore e consumatore, perché la vicinanza è un valore che fa bene al territorio, riducendo l’impatto ambientale e le emissioni inquinanti. Dopo la costruzione di un nuovo stabilimento di produzione del gelato, continuano i progetti di rinnovo e innovazione con il prossimo ampliamento del caseificio e la futura nuova linea di imbottigliamento del latte fresco.

“Nel 2019 vogliamo raccontare una storia bellissima e cercheremo di farlo in tanti modi durante l’anno – affermano il presidente Renzo Bagnolini e il direttore Daniele Bazzocchi – dal 1959 ad oggi Centrale del Latte di Cesena si è sempre impegnata per portare avanti con valori sani una linea di produzione genuina e di qualità. Questo impegno si è reso possibile grazie anche al territorio che ci ospita, ai tanti collaboratori che hanno contribuito alla nostra storia e soprattutto grazie a tutti i consumatori che ogni giorno ci premiano con fiducia”.