Quest’anno ricorrono i trentacinque anni di attività

Elena Babini assume la presidenza del Gruppo Giovani di Forlì-Cesena. Dopo l’elezione di Kevin Bravi come presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Emilia-Romagna, il suo mandato verrà portato a termine dal presidente vicario Elena Babini.

“Desidero ringraziare sentitamente – esordisce il nuovo presidente del Gruppo Giovani di Forlì-Cesena, Elena Babini – il presidente Kevin Bravi per la passione, la dedizione e l’impegno che ha dedicato al Gruppo per tutte le attività svolte nel corso di questo biennio; un mandato caratterizzato da un Gruppo unito e ambizioso”.

 

“Ci tengo a specificare che – continua Elena Babini – il Gruppo rimarrà per certo coeso grazie a diverse attività che svolgeremo nel corso del mio incarico, tra visite aziendali, corsi di formazione, incontri con enti pubblici e progetti che sono al vaglio del consiglio di presidenza. Continuerò, insieme al Gruppo, a portare avanti progetti già avviati, come “Up Idea”, “Made in Italy” e ”Crei-Amo l’Impresa”, che stanno riscontrando grande successo e sui quali continueremo a investire energie, grazie all’impegno di tutti gli associati.

M’impegnerò altresì a convocare un’assemblea quanto prima, in quanto presidente vicario del Gruppo, per la nomina del nuovo presidente e  degli organi”.

 

Quest’anno ricorreranno i trentacinque anni di attività del Gruppo Giovani di Forlì-Cesena e molti saranno gli appuntamenti organizzati per rafforzare la vita associativa e sottolineare come la partecipazione ad essa porti valore aggiunto all’impresa e al tessuto sociale.

Elena Babini è Vicepresidente di PubliOne S.r.l., agenzia che opera nel mondo della comunicazione integrata e del marketing. Proiettata giovanissima nel mondo del lavoro, ha saputo ottenere grandi risultati imprenditoriali e manageriali, che le consentono di collaborare, oggi, con aziende nazionali leader nei loro settori di competenza, come quelli del commercio e della distribuzione, dell’industria, dei servizi e delle istituzioni pubbliche.

 

Donna e mamma di un figlio adolescente, è riuscita a coniugare lavoro e famiglia, grazie al suo innato entusiasmo e alla forte passione che arricchiscono i suoi valori umani e che la contraddistinguono in tutti gli aspetti della sua vita di relazione. Sono gli stessi valori, che la spingono al raggiungimento dei migliori risultati in tutti i progetti che affronta e che accoglie come sfide da superare per una crescita personale e professionale.