Cna terrà un incontro dedicato alle 2700 imprese della provincia

Al via un incontro gratuito per esplorare le novità della Riforma del Terzo Settore dedicata al mondo non profit. Si tratta dei tre decreti legislativi, approvati durante l’estate, che disciplinano e riordinano l’Istituto del 5×1000, l’Impresa Sociale e gli enti del Terzo Settore. I consulenti CNA, in collaborazione con bSocial, illustrerà le principali novità giovedì 21 settembre a Forlì, alle ore 18 presso la sede CNA di in via Pelacano 29.

 

Sono oltre 2.700, gli interessati nella nostra provincia, tra associazioni sportive, culturali, ricreative, circoli, associazioni di promozione sociale, onlus.

La Riforma del Terzo Settore, approvata il 3 luglio 2017, riorganizza la normativa che fino ad oggi ha regolato il funzionamento del mondo del non profit: basti pensare che quando la riforma sarà a pieno regime verranno abrogate, ad esempio, le norme che disciplinano il Volontariato, le Associazioni di Promozione Sociale e le Onlus. La Riforma verrà illustrata nell’incontro del 21 settembre a Forlì, alle ore 18 presso la Sede CNA di Via Pelacano 29, e verranno analizzati sia gli aspetti giuridico e fiscali, sia le tematiche legate al fundraising. L’incontro verrà replicato il 5 ottobre a Cesena presso la sede CNA di p.zza Sciascia 224.

 

“I cambiamenti – commenta Luca Feliciotto, referente del Progetto Non Profit CNA Forlì-Cesena – da un lato si sostanzieranno in nuovi vantaggi e opportunità, dall’altro in maggiori obblighi di rendicontazione e adempimenti volti a garantire la trasparenza nella gestione dell’ente, con alcune eccezioni per gli enti di piccola dimensione. CNA, con la sua presenza capillare su tutto il territorio, è a disposizione per offrire tutta la sua esperienza e gamma di servizi, per aiutare chi opera nel mondo del non profit a non commettere errori e a cogliere tutte le opportunità riservate al settore”.

 

Nei mesi successivi saranno organizzati ulteriori incontri e approfondimenti, come proseguimento del percorso già iniziato in primavera e che finora ha trattato tematiche riguardanti il 5×1000, la comunicazione on-line e il crowdfunding.

Gli incontri sono gratuiti e per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione obbligatoria. Per informazioni contattare il referente del progetto Luca Feliciotto (tel. 0543.770122; e-mail [email protected]).