I Sindaci di Forlì, Bertinoro, Cesena, Forlimpopoli e Meldola scrivono a Carlo Calenda, titolare dello Sviluppo Economico

Stop alle ricerche di idrocarburi – anche a quelle già autorizzate  – e avvio di un confronto con i territori per definire un percorso di sviluppo energetico in un’ottica di sostenibilità ambientale. Questa la richiesta contenuta nella lettera che i sindaci di Forlì Davide Drei, di Bertinoro Gabriele Fratto, di Cesena Paolo Lucchi, di Forlimpopoli Mauro Grandini, di Meldola Gianluca Zattini hanno inviato ieri al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.

Con questa iniziativa prosegue la mobilitazione partita nei giorni scorsi per  bloccare l’autorizzazione rilasciata  alla società Po Valley Operations Pty di svolgere indagini esplorative  nell’area “Torre del Moro”.

Rivolgendosi al ministro Calenda, i sindaci non solo esprimono la contrarietà per la scelta compiuta di autorizzare le attività propedeutiche alla ricerca di idrocarburi, ma auspicano un più deciso sviluppo delle energie rinnovabili e invocano su questi temi un confronto politico/strategico con i Comuni e con i cittadini.