Confartigianato Forlì promuove il convegno “Caregiver”

FORLI’ –  Lunedì 14 novembre, alle ore 18, nella sede di Confartigianato di Forlì in viale Oriani 1 si terrà un convegno organizzato dall’associazione forlivese in collaborazione con Anap Confartigianato e ​Donne Impresa Emilia Romagna sul tema del caregiver, gli assistenti familiari dei non autosufficienti.

 

L’iniziativa dal titolo “Caregiver, mi prendo cura di te” sarà introdotta dalla vicepresidente di Confartigianato Forlì Patrizia Carpi e vedrà i contributi del Senatore Ignazio Angioni, tra i promotori della legge quadro nazionale per il riconoscimento della figura professionale del caregiver, Emanuela Bacchilega presidente regionale di Donne Impresa Emilia Romagna che illustrerà il punto di vista delle imprese, Alessandra Prati di Caregiver Giovani che spiegherà l’impegno delle istituzioni scolastiche e Loredana Ligabue di CARER chiamata a presentare l’esperienza e le prospettive maturate nella nostra regione. Le conclusioni di Gian Lauro Rossi, presidente regionale di Anap, metteranno in luce il lavoro svolto per promuovere la tutela di questa figura sempre più determinante. 

 

Sono, infatti, più di tre milioni​, in Italia, i soggetti che quotidianamente,​ si prendono cura di un familiare disabile, di cui quasi il 10% in Emilia Romagna. Spiega Patrizia Carpi “il ruolo di sostegno è svolto principalmente dalle donne ed di cui il 31% di età inferiore a 45 anni, il 38% di età compresa tra 46 e 60, il 18% tra 61 e 70 e ben il 13% oltre i 70. Quando un familiare volontariamente assume l’impegno di fornire aiuto e supporto al malato nell’ambiente domestico, si fa carico di un compito difficile e gravoso, che ha pesanti ripercussioni sulla vita privata e professionale. L’attività di cura non può essere spontanea e guidata solo da affetto e buon senso, occorrono affiancamento e formazione da parte di personale specializzato sulle strategie e le tecniche più efficaci da applicare per affrontare le mille difficoltà che questo compito comporta.”