CESENA. Nuovo passo avanti per riqualificare la via Cervese e renderla più sicura. Nei giorni scorsi la Giunta comunale di Cesena ha approvato il progetto preliminare – definitivo di un corposo pacchetto di interventi per la messa in sicurezza della trafficata strada, per un importo complessivo di 300mila euro.

 

“Si tratta – specificano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – del secondo stralcio di un progetto più complessivo che mira a trasformare il tratto urbano dell’arteria; il primo stralcio è già stato appaltato. Con questo insieme di opere, puntiamo a rendere la Cervese una strada locale, destinata al solo traffico residenziale e di accesso alle attività, dirottando i flussi di attraversamento sulla Gronda – Bretella (del resto questo era uno degli obiettivi prefissati fin dal momento dell’apertura della nuova arteria). Con la nuova fisionomia della strada potremo garantire qui una mobilità più confacente ai ​cosiddetti utenti deboli (pedoni, ciclisti, bambini, anziani), contribuendo a ridurre il numero degli incidenti e la loro gravità​. Inoltre renderemo più vivibili le aree di S. Egidio e Villachiaviche anche da un punto di vista ambientale, limitando gli effetti dell’inquinamento atmosferico grazie a flussi di traffico più scorrevoli e meno impattanti. Per raggiungere questi obiettivi nel modo più efficace. Per raggiungere questi obiettivi nel modo più efficace abbiamo individuato una serie di punti critici su cui intervenire prioritariamente e per farlo è stata preziosa la collaborazione con il Quartiere Cervese Sud”.

 

Fra gli interventi inseriti in questo secondo stralcio, la messa in sicurezza dell’incrocio fra via Cervese, via Osoppo e via Marmolada (dove sono previsti il rialzamento dell’intersezione e di segnaletica luminosa per gli attraversamenti pedonali) e dell’incrocio fra via Cerchia S. Egidio e via Tavolicci (anche qui l’intersezione verrà rialzata e sistemati gli attraversamenti). Si metterà mano anche all’attraversamento pedonale all’altezza del parco Fruttipapalina, nei pressi di Via Fusignano, realizzando isole spartitraffico e segnaletica luninosa. A completare il quadro, la riqualificazione della pista ciclo-pedonale lungo la via Cervese nei tratti compresi da via Arzignano a via Cerea e daa via Cerea a via S. Orsola. Nel primo tratto verrà demolito e rifatto il marciapiede esistente, garantendo la larghezza minima di 2 metri; sarà installato un cordolo spartitraffico di 44 cm per garantire la separazione del percorso ciclopedonale e le corsie di marcia.

Anche nel secondo tratto, sarà installato il cordolo spartitraffico e sarà rifatto il tappeto del marciapiede; qui la pista ciclabile sarà larga 2,5 metri.

 

Ufficio Stampa del Comune di Cesena