FORLÌ-CESENA. È uscito il bando regionale per finanziare le imprese che acquistano consulenze e servizi necessari a supportare un percorso di ricerca e innovazione. Si tratta del Bando Progetti di innovazione tecnologica e diversificazione di prodotto o servizio che mette a disposizione delle imprese risorse per 8 milioni di euro e mira ad accrescere la quota di mercato o a favorire la penetrazione in nuovi mercati. Possono presentare domanda, dal 1° settembre, le piccole e medie imprese con sede operativa in Emilia-Romagna. Le agevolazioni consistono in contributi in conto capitale fino al 50% delle spese ammissibili.

Rientrano nel bando i progetti basati sull’acquisto di servizi per:consulenze tecnologiche, di ricerca e analisi percertificazioni di prodotto, acquisto di diritti su licenze e brevetti, prove sperimentali misure e calcolo, progettazione software, multimediale e componentistica digitale, design di prodotto/servizio e concept design, progettazione impianti pilota; consulenze per supporto operativo e strategico al processo di innovazione nella forma del management temporaneo per l’innovazione per non oltre il 30% dell’importo totale del progetto.

I servizi acquistati dovranno essere stipulati, per almeno il 50% del totale della spesa, con laboratori e centri per l’innovazione della Rete Regionale Alta Tecnologia, università ed enti pubblici di ricerca, start-up innovative e FabLab. I progetti avranno ladurata massima di 1 anno, dal 1° gennaio fino al 31 dicembre 2017, con importi compresi tra un minimo di 40.000 euro(ridotto del 50% per le industrie culturali e creative) e unmassimo di 150.000 euro.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 1° settembre entro le ore 13 del 14 ottobre 2016.

Per informazioni, predisposizione e invio delle domande, gli interessati possono rivolgersi ai consulenti di CNA Forlì-Cesena: Massimo Grandi (0543770218 – 3483913620 –[email protected]), Danila Padovani (0543770104 – 3483913621 – [email protected]) o Maurizio Garavini (0543770346 – 3482489293 – [email protected]).

 

 

Ufficio Stampa CNA Forlì-Cesena