Amacario

Mercoledì 10 luglio FRANCO. il Forum della rigenerazione urbana a base culturale ideato da ART-ER e realizzato in collaborazione con Lo Stato dei Luoghi. Un Public Program in 5 tappe che attraversa l’Emilia-Romagna, fa tappa a Forlì presso EXATR per affrontare il tema delle PRATICHE CULTURALI E DI ATTIVAZIONE DEL TERRITORIO

FRANCO, il Forum della rigenerazione urbana a base culturale, nasce con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di un ecosistema regionale emiliano-romagnolo e creare una piattaforma di scambio, incontro, dialogo e formazione dedicata a chi si occupa della trasformazione di luoghi attraverso pratiche culturali. Si tratta di un’iniziativa ideata da ART-ER e realizzata in collaborazione con Lo Stato Dei Luoghi, con la media partnership di VITA e il patrocinio di Regione Emilia-Romagna.

Il 10 luglio a Forlì, negli spazi di EXATR, all’interno della rassegna EXTRAterrestre, il tema di discussione sarà quello delle PRATICHE CULTURALI E DI ATTIVAZIONE DEL TERRITORIO per comprendere quali siano le strategie vincenti e gli strumenti utili per costruire e coinvolgere una community in differenti contesti. Saranno presenti Rita Elvira Adamo (La Rivoluzione delle Seppie), Claudio Angelini e Francesco Tortori (EXATR), Cristina Ambrosini (Regione Emilia-Romagna), Federica Michieletti (Itinerari Paralleli), Anna Romani (BaumHaus). Modera questo incontro Simona Martini (Fondazione Fitzcarraldo).

Il Public Program di 5 incontri indirizzati allo scambio di pratiche, strumenti e modelli di intervento, partito a Modena il 2 luglio, proseguirà dopo la tappa di Forlì in altri luoghi dell’Emilia-Romagna che rappresentano un esempio virtuoso di rigenerazione urbana. Ogni appuntamento si innesta nella programmazione degli spazi ospitanti per favorire la contaminazione di idee e pubblici ed è dedicato a un tema di interesse per la rigenerazione urbana, proponendo un confronto tra pubbliche amministrazioni, ricercatori, consulenti e placemakers con l’intento di restituire le diverse prospettive dei soggetti coinvolti in questi processi. 

Dopo l’estate quindi, il 19 settembre FRANCO sarà a Bologna ospite di Kilowatt nella serra madre per parlare di IMPATTO, il 18 ottobre a Ferrara da Wunderkammer, con il tema STRUMENTI e i METODI e infine  il 25 ottobre da La Polveriera a Reggio Emilia su SOSTENIBILITÀ ECONOMICA .

Terminato il public program, FRANCO non si ferma, ma raccoglie tutto quello che è emerso nelle 5 tappe attraverso un workshop conclusivo con l’obiettivo di fare sintesi sui ragionamenti e sulle proposte emerse.

L’ingresso è sempre libero e gratuito.

Dopo l’incontro di mercoledì 10 luglio, EXTRAterrestre propone la proiezione di “Gigi la legge” (2022) e, a seguire, dialogo con Pier Luigi Mecchia (Gigi), protagonista del documentario. Ultimo appuntamento della rassegna EXTRAterrestre, che prevede negli spazi di EXATR anche un’area food&drink a cura di Lety Flip & Valentina Alternative Bakery e opere e installazioni (AMACARIO di Francesco Careri ed ECSTASY e LA NAZIONE di Flavio Favelli).

Il programma completo è disponibile su www.francofestival.it e su www.exatr.it

EXTRAterrestre 2024
Organizzato da: EXATR, Città di Ebla, Spazi Indecisi, Sunset 
In collaborazione con Tiresia Media
Con il contributo di: Regione Emilia-Romagna, Comune di Forlì, Romagna Acque | Società delle Fonti, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì

EXATR 
375 7150258
info@exatr.it
www.exatr.it