immagine del film

Cineforum interattivo – dal grande schermo alla chat

Appuntamento martedì 7 maggio con una nuovissima ed innovativa rassegna cinematografica a C’entro – Supercinema di Santarcangelo di Romagna intitolata Bla Bla Movie rivolta soprattutto ad un pubblico giovane che si identifica con la generazione zeta. In questo cineforum rivolto ai ragazzi verrà testata un’idea innovativa: gli spettatori saranno invitati a lasciare commenti “a caldo” durante il film, su una chat condivisa da tutti i presenti in sala. In questo modo il telefono da mezzo di distrazione diventa mezzo di amplificazione dell’esperienza. Presentato dall’associazione C’entro in collaborazione con Maria Chiara Pacchierini ed Alice Molari la rassegna continuerà poi il 21 maggio

Martedì 7 maggio alle ore 21.00 in programma ci sarà la proiezione della pellicola “Io non credo in niente”, film diretto dal giovane regista Alessandro Marzullo che in questa opera prima ci introduce in una Roma dormiente in cui quattro trentenni cercano un posto nel mondo. Da sottolineare che in più, assieme al biglietto d’ingresso al cinema di sette euro sarà offerto un drink a fine proiezione per continuare a condividere impressioni sul film e sulle tematiche toccate.

Il film è un viaggio notturno che corre sui binari paralleli delle vite di quattro ragazzi, sullo sfondo di una Roma deteriorata, tanto quanto le loro certezze. Un racconto frammentario, tessuto da relazioni superficiali, dove si alternano romanticismo e brutalità, dolcezza e sofferenza, musica e silenzio. Una ragazza ricca di talenti artistici che si ritrova a fare la hostess di aerei; un aspirante attore taciturno che vaga in sella alla sua moto in cerca di sesso occasionale; una coppia di fidanzati musicisti, che si ritrova a lavorare in nero nella cucina di un ristorante. Non si conoscono tra loro, ma vivono tutti la stessa situazione: la strada che avevano intrapreso li ha condotti in un vicolo cieco e si ritrovano alla soglia dei trent’anni senza prospettiva. Le loro ambizioni giovanili si sono scontrate con la realtà del mondo contemporaneo. Vivono in un profondo e costante disagio, nell’insoddisfazione, senza comprendere a fondo il motivo del loro malessere, rischiando così di abbandonarsi alla totale inazione o all’aggressività casuale. È solo l’abitudine, come quella di una sosta al paninaro notturno, a rendere dolce il veleno. Durante una successione di notti senza fine, i protagonisti tenteranno di affrontare le proprie fragilità, assediati da una costante insicurezza esistenziale. Il mantra per crescere e andare avanti è solo uno: crederci. Bisogna crederci, sì… ma in cosa?

C’entro – Supercinema

Piazza Marconi 1

47822 Santarcangelo di Romagna (RN)

Info 0541 624385

3480107848