in foto Vinicio Capossela

10 – 11 – 12 maggio Castel Raniero – Faenza

È trascorso un anno da quando ci siamo dovuti fermare a un passo dal dare il via alla Festa, un anno difficile per la nostra terra e per la nostra gente che abbiamo voluto omaggiare scegliendo un motto che potesse ricordare la Romagna, i romagnoli e quella voglia di rinascita dopo un periodo così buio: Alzé la crèsta! ispirato dalle prima strofa della canta dialettale “La Majé” (dopo un sonno che non finiva mai, la campagna è in festa, il mio gallo ha alzato la cresta e ha cantato chirìchichì!).

Quest’anno La Musica nelle Aie inizia col botto grazie al regalo che ci ha fatto Ravenna Festival, nel scegliere Castel Raniero come prima tappa della rassegna Romagna in Fiore.

A esibirsi dalle 18.00 di venerdì 10, nel Prato della Colonia ci sarà Vinicio Capossela con Don Antonio in “Canzoni Terrestri”. Evento che rapidamente ha raggiunto la capienza massima disponibile.

A introdurre sarà il nostro Quinzan, mentre alla sera ci si sposterà nel Campo Sportivo dove dalle 21.00 ci sarà il concerto dei Me Pek e Barba, band nufolk che torna a esibirsi a La Musica nelle Aie a distanza di dieci anni.

Sveglia all’alba di sabato 11 con il “Concerto n° 1 – La Fiorita” di Santandrea.

Si proseguirà, durante la mattina con alcune iniziative ambientali a cura delle GEV: escursione guidata “A spasso per …erbe spontanee eduli” ed escursione guidata “A spasso per …boschetti e animali di Castel Raniero”.

Alle 11.00 è prevista la cerimonia di intitolazione dell’area verde di Villa Agnesina alla memoria del Capitano John Henry Cound Brunt, eroe della Liberazione.

Dalle 14.00 alle 20.00 Laboratorio artistico per bambini a cura dell’Associazione Acquarellisti Faentini “S. Drei” (l’iniziativa si ripeterà anche alla domenica).

Alle 15.00 “Nel verde di Castel Raniero: a piedi per sentieri fino a Villa Mingazza” a cura di Pro Loco Faenza e nella chiesa parrocchiale di Castel Raniero ci sarà la visita guidata alla mostra si sculture in legno dell’artista Giorgio Palli.

Nel pomeriggio alla Colonia ci saranno due momenti culturali: alle 15.00 verrà presentato il libro “L’acqua sopra i ponti: disastri e altre storie del fiume Lamone” e alle 16.00 ci sarà l’incontro a cura del MEI: “Management musicale: un mestiere da donne?” con Roberta Cappelletti.

Alle 16.30 nel Campo Sportivo, ritrovo e partenza della 44° Classicissima di Castel Raniero, corsa/passeggiata ludico motoria non competitiva.

Alle 18.00 presso il punto panoramico di Via Rinaldini si espanderà il suono del Corno delle Alpi suonato da Robert Abzieher da Schwabisch Gmund, città gemellata con Faenza.

Dalle 18.00 apertura dei Punti di Ristoro al Campo Sportivo, alla Colonia e a Le Vernazze, dove si darà il via alle danze con tre stage liberi di ballo: “Pizzica nell’Aia”, “Musica tradizionale e danze da Cuba”, “Laboratorio di danza africana” e dalle 21.00 si prosegue con tre concerti di musica folk, a esibirsi ci saranno I Suonatori della Valle del Savena, Interiorama e Kissene Folk.

Quest’anno ci daremo la buonanotte ballando con “Dai la mola! Extrafolk, la festa continua” in collaborazione con Flower Brazzers.

Domenica 12 in mattinata, escursione guidata ” A spasso per… boschetti, geositi dell’Olmatello e animali” a cura delle GEV e alle 11.00 ci prepariamo alla scorpacciata di musica folk che ci attende, con il concerto del Duo Silva.

Per tutto il pomeriggio i ventuno partecipanti al concorso musicale “La Musica nelle Aie – Castel Raniero Folk Festival 2024” animeranno tutto il percorso ad anello di Castel Raniero, dove dalle 11.00 saranno aperti otto Punti Ristoro.

A suonare ci saranno: Baldo degli Ubaldi, CanTuri di Comacchio, Clepto Cantautorao, Duo Acefalo, L’Essenziale, Ferro Battuto, Leandro Pallozzi e i Vecchi Draghi, Leggermente a Sud, I Maggiaioli di San Godenzo, OEBU, Gli Orsi, Porfirio Rubirosa, Sara Romano, Saro Calandi, Suonabanda, Tocco di Classica, Trì, Trio la Rosa, Uber Bampa Trevisani, Verdecane, Winegrapes.

Gran finale con le premiazioni dei vincitori del concorso musicale e arrivederci al prossimo anno con il “Trebbo Musicale Improvvisato” a partecipazione libera, guidato dai Musicanti Improvvisi.

Programma completo e dettagliato disponibile sul sito www.musicanelleaie.it

La Musica nelle Aie

organizzazione a cura di Castel Raniero APS

www.musicanelleaie.it

info@musicanelleaie.it