foto di scena

Sabato 20 aprile ore 21 e domenica 22 ore 16 al Teatro Comunale di Predappio in scena “La Dodicesima Notte” per la regia di Giuseppe Verrelli

La dodicesima notte (o quello che volete)…proprio da quel sottotitolo che potrebbe voler dire tutto e niente, parte l’idea di questo spettacolo, un testo che come attore e appassionato di teatro mi ha da sempre affascinato, per il gioco teatrale portato proprio al pubblico. Un gioco che mette in luce e fa uscire pregi ma sopratutto difetti, una società, quella elisabettiana presa in giro che basandosi sul gioco dello sdoppiamento, riprende un tema,quello del Menecmi di Plauto, con il suo gioco di gemelli. Qui Shakespeare, come grande conoscitore del teatro classico rilegge questo sdoppiamento e usa lo stratagemma più usato, il travestimento. Ed ecco che l’opera del Bardo, diventa emblema per eccellenza del “travestito”. Uno dei primi testi di Outing che entra a pieno diritto nella storia delle comunità LGBTQAI+.

Da questo gioco del travestimento e dello sdoppiamento, nasce la regia dello spettacolo basata proprio sul contrasto tra 12 notte e quello che volete. Uno sdoppiamento anche visivo e scenico che blocca nel passato la 12 notte elisabettiana con “l’intrusione” di un personaggio non esistente nella trama originale (la partecipazione straordinaria di Massimiliano Bolcioni, che ho fortemente voluto proprio per fare chiarezza nella confusione creativa. Perfetto poiché sa perfettamente proiettare l’interprete/attore che è al di là dello specchio), al confine tra Quentin Crisp (Elisabetta I in “Orlando” di Sally Potter da Virginia Woolf) e Lindsay Kemp (il grande coreografo, attore, regista, mimo)e il vero interprete shakesperiano, l’origine del Drag, che evolverà in DragQueen.

I personaggi vivono la trama, trasportata nella New York dello studio 54, dove tutto (il famoso quello che volete) si poteva fare e nessuno giudicava stili o comportamenti di vita. La musica, il ballo, il divertimento puro. Unico personaggio consapevole dei due mondi è il maggiordomo Malvolio, autore, scrittore che proprio come Orlando di Virginia Woolf passa tra i due mondi e sta al gioco del quello che volete, trovando rifugio però definitivo nella 12 notte. Forse Malvolio è proprio quello che avendo la “cultura” necessaria troverà il suo spazio, grazie alla conoscenza nel mondo contemporaneo, dove tutto è frenesia ma tante volte si potrebbe semplicemente fare una pausa, ascoltando buona musica o godendo della visione di un’opera d’arte in un museo.

Cast:

Benedetta Benedetti

Luca Camarda

Laura Cappelli

Biancaluce Derni

Claudia Francesconi

Mattia Geraci

Serena Mandolesi

Enrico Pasi

Giorgia Raggi

Enrico Rossi

Martina Strocchi

e la partecipazione straordinaria di MASSIMILIANO BOLCIONI

BIGLIETTERIA :
INTERO € 15,00
RIDOTTO € 10,00
(Ragazzi UNDER 25, Over 65, Universitari, Residenti Comune di Predappio, Soci T.D.F, FoEmozioni)

INFOLINE: 05431713530 – 33970979523479458012

E-mail: info@teatrodelleforchette.it