Anime nel fango

Il 10 aprile al Cinema Dolcini a Mercato Saraceno sarà proiettato il docufilm “Anime nel fango”

Mercoledì 10 aprile ore 21.00 il cinema Dolcini di Mercato Saraceno apre le sue porte,  per ospitare un evento di grande valore culturale ed affettivo: la proiezione del Docufilm “Anime nel Fango” del regista Ettore Zito, tratto dall’omonimo romanzo scritto da Luca Giacomini.

L’ingresso è a offerta libera e il ricavato sarà destinato al progetto di beneficenza “Anime del fango” a favore delle persone alluvionate.

Il Docufilm “Anime nel fango” è la trasposizione filmata del libro scritto da Luca Giacomoni (ed.SunShine) che racconta le storie di ventisei protagonisti dell’alluvione che ha sconvolto la Romagna nel Maggio scorso. L’alluvione sarà per sempre ricordata, non solo per la sua drammaticità, ma per due aspetti fondamentali che sono segni distintivi della terra di Romagna. In quei giorni la rabbia e la disperazione di chi ha perso in una notte tutto ciò che aveva, non hanno preso il sopravvento sulla volontà di rimboccarsi le maniche, i pianti sono stati immediatamente sostituiti dal lavoro per salvare il salvabile e le grida di dolore soffocate al canto di “Romagna mia”. I romagnoli sono fatti così: forti e caparbi. 

Ma quei giorni hanno anche raccontato una storia che ha colpito tutta l’Italia. Le strade erano piene di ragazzi e ragazze che spontaneamente sono accorsi anche da altre regioni per aiutare chi aveva bisogno ed erano veramente tanti.

La sera, quando le condizioni di luce non gli consentiva di continuare la loro opera li vedevi ritirarsi stanchi, pieni di fango ma sorridenti, li sentivi parlare per organizzare il giorno successivo tra le lezioni ed i turni al lavoro: una storia che ci ha dimostrato che esiste “la bella gioventù”.

Ecco cosa è stata l’alluvione e, grazie al lavoro di Giacomoni, questo docufilm racconterà alcune storie che ci faranno rivivere quei giorni ricalcando la scelta stilistica del libro in cui l’ autore ha utilizzato immagini realizzate dai protagonisti e quindi non la “semplice” cronaca ma un vero spaccato di realtà.

L’evento ha il patrocinio del comune di Mercato Saraceno ed è organizzato da Strade dell’est in collaborazione con la Pizzeria dalla padella alla brace.