foto repertorio

Si parte il 30 novembre con Paolo Cevoli in “Andavo ai 100 all’ora”

È stata presentata alla stampa e al pubblico la Stagione 2023/24 del Teatro Comunale Gian Andrea Dragoni di Meldola, con sei spettacoli di prosa, cinque spettacoli per le famiglie e i ragazzi, due commedie dialettali e infine il teatro per le scuole, da sempre al centro della proposta artistica e culturale del teatro meldolese, curata da Accademia Perduta Romagna Teatri fin dalla fine degli anni Ottanta.

“Si tratta di una stagione ricca di spettacoli adatti a ogni tipo di pubblico – secondo l’Assessore alla Cultura Michele Drudi -, che rende Meldola un punto di riferimento nel territorio per la qualità e l’ampiezza dell’offerta. Un grande ringraziamento a Ruggero Sintoni, Claudio Casadio e ad Accademia Perduta e Romagna Teatri, che ormai da quarant’anni si occupano con grande passione e professionalità della gestione del “Dragoni”, facendo la storia del teatro nella nostra città”.

Si parte il 30 novembre con Paolo Cevoli in “Andavo ai 100 all’ora”, un divertente racconto sui mitici anni Sessanta e il boom economico; il 10 gennaio 2024 sarà la volta di Paola Quattrini e Giuseppe Pambieri in “La signora omicidi”, classico della comicità dal racconto di William Rose. Il 25 febbraio andrà in scena il grande teatro del Novecento con “La lezione” di Eugène Ionesco, interpretato da Nando paone, Daniela Giovannetti e Valeria Almerighi. Il 6 marzo invece Stefano Artissunch, Lorenza Mario e Benedicta Boccoli saranno le protagoniste di “Le preziose ridicole”, mentre il 19 marzo con “Il giocatore” di Goldoni torna in scena un classico del teatro italiano di tutti i tempi. Saranno infine Enzo Iachetti e Vittoria Belvedere a chiudere la stagione di prosa con la commedia brillante “Bloccati dalla neve”.

Prosegue anche quest’anno il cartellone “A teatro in famiglia” dedicato a ai ragazzi e ai bambini, con la possibilità di cenare a Meldola in alcuni ristoranti convenzionati, prima degli spettacoli “Gli aiutanti di Babbo Natale”, “La Bella e la Bestia”, “Chi ha paura di Denti di ferro?”, “Bella, Bellissima”, “Il seme magico”; il teatro scuola, infine, porterà in scena “Orfeo ed Euridice”, “Streghe”, “Candido”, “Capputtiello e il Gigante”, “Granny e Lupo”. Per informazioni: Stagione di Prosa, A teatro in famiglia. Rinnovo abbonamenti dal 4 novembre; nuovi abbonamenti dall’11 novembre.