Cinque appuntamenti con la danza e la musica

La parola e il corpo, le immagini e il corpo, la fiaba e il corpo: la danza torna in triplice forma a prendere dimora nel programma primaverile del Teatro Petrella di Longiano, dal titolo Germogli, con tre appuntamenti da aprile a giugno. Tra questi le due prove aperte, al termine di un periodo di residenza creativa, della settima edizione del percorso di accoglienza e residenza per creazioni coreografiche Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi in collaborazione con L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino – Centro di Residenza Emilia-Romagna.

Programma danza

Giovedì 21 aprile la compagnia Balletto Civile presenta l’ultima creazione, Nothing. Nel nome del padre, del figlio e della libertà, liberamente tratto dal Re Lear di W. Shakespeare a partire dal libro di Massimo Cacciari “Re Lear padri, figli, eredi”. La coreografa e danzatrice Michela Lucenti compie attraverso la parola della tragedia classica e i corpi dei danzatori e danzatrici un viaggio intorno al concetto di eredità paternanella consapevolezza che “occorre saper attraversare tutto il lutto per la propria radicale mancanza che alla fine è quella di non essere il padre”. Nothing è anche un lavoro sul linguaggio. Per demolire l’idea di un classico che ci sovrasta, (le leggi dei Padri) trovare un nuovo dialogo in maniera anche un po’ spudorata e veramente definitiva, lasciare che il presente diventi un nuovo classico.

Per il primo appuntamento del progetto Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi, venerdì 20 maggio, a chiusura di una residenza artistica che prenderà il via l’8 maggio, sarà proposta la prova aperta della performance Miss Lala al Circo Fernando, della coreografa Chiara Frigo, nominata dalla rivista Dance Europe come uno dei talenti più promettenti del panorama europeo. Miss Lala al Circo Fernando, a partire da una scelta di fotografie – un archivio vivente dal quale le persone del pubblico potranno attingere -, è un progetto ispirato allo straordinario percorso artistico e umano di Marigia Maggipinto, storica interprete della compagnia del Tanztheater di Wuppertal di Pina Bausch, che con l’ideazione e la regia di Chiara Frigo ha collaborato alla performance e ne sarà l’interprete.

La musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij accompagnerà invece la performance Walter, un walzer futuristico con cui la coreografa Laura Gazzani affonda pensieri e corpi nelle atmosfere della fiaba disneyana. Al termine di un periodo di due settimane di residenza creativa, il Teatro Pretella aprirà le porte al pubblico per la prova aperta venerdì 10 giugno.

Programma musica

A completare il cartellone, due momenti musicali. Venerdì 29 aprile il concerto di Sabrina Rocchi e Naddei per la presentazione del nuovo album Ripensandoci. Santarcangiolese lei, forlivese lui, i due artisti saranno accompagnati sul palco da una band di una decina di elementi, collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione dei brani in un lavoro durato due anni. Omaggio alla cantante Jula De Palma, l’album Ripensandoci è stato realizzato attraverso un serrato dialogo con la signora del jazz italiano, prima voce a intonare, in diretta, agli inizi degli anni Cinquanta, le note di una canzone alla neonata TV italiana.

Sabato 7 maggio tornano invece sul palco del Petrella i Lomii, duo acustico di Cesena che nasce dalla fusione delle voci di Lorenzo Brighi ed Emily Capanni. Selezionati alla prima edizione del progetto Trasporti eccezionali, presenteranno al pubblico del Petrella di Longiano il nuovo album, We are an Island. Con loro sul palco una band di quattro elementi. Il cartellone della stagione 2022 del Teatro Petrella è un progetto di Cronopios e Comune di Longiano. www.teatropetrella.it