foto di repertorio shutterstock

L’Assessore Valerio Melandri: “Quest’anno erogheremo 58.250 mila euro a 36 associazioni ed enti del territorio”

Storia, cultura, tradizioni popolari, musica, teatro, aggregazione giovanile e promozione sociale. Sono questi gli ambiti di intervento delle associazioni e soggetti operanti nel territorio cittadino, destinatari delle risorse messe in campo dall’Assessorato alla cultura del Comune di Forlì, per la corrente annualità.

“Quest’anno” – spiega l’Assessore Valerio Melandri – “erogheremo 58.250 mila euro a 36 associazioni ed enti del territorio per attività e progetti mirati alla promozione della cultura teatrale, musicale, cinematografica ed audiovisiva, nonché a soggetti operanti nell’ambito della valorizzazione della storia, del patrimonio e delle tradizioni popolari della nostra realtà locale. Si tratta di eventi consolidati, ma anche di nuove proposte e idee frizzanti per far rifiorire e rilanciare l’offerta culturale del nostro Comune”.

Forlì è una città estremamente fertile dal punto di vista culturale. Ci sono tantissime associazioni che operano nel territorio da lungo tempo, ma ci sono anche numerosi soggetti culturali appena sbocciati che coinvolgono i più giovani e la loro creatività. È a tutti loro che abbiamo rivolto questo bando, con l’obiettivo di rendere la nostra città il baricentro di tutta la progettazione culturale romagnola.”