Sabato 8 gennaio ore 21

Uno spettacolo sulla condizione femminile in cui il protagonista assoluto è però l’uomo. O meglio: il suo sesso. Tutta casa, letto e chiesa, regia di Sandro Mabellini, sulla scena l’attrice di origini umbre ma toscana d’adozione Valentina Lodovini, arriva al Teatro Petrella di Longiano sabato 8 gennaio (ore 21), primo appuntamento del cartellone Traversare l’inverno.

Si tratta di un vero e proprio spettacolo cult: Tutta casa, letto e chiesa, scritto da Dario Fo e Franca Rame, è una pièce dirompente sulla condizione femminile che debuttò nel 1977 a Milano, in appoggio ai movimenti femministi, e che viene riproposto con rigore e vigore interpretativo da Valentina Lodovini, noto volto televisivo e cinematografico, già vincitrice del David di Donatello come miglior attrice non protagonista per il film Benvenuti al Sud. La Lodovini interpreta diverse figure di donna. Nel primo brano, Una donna sola, è la casalinga per antonomasia, che ha tutto all’interno della sua famiglia, meno la cosa più importante: la considerazione, l’essere trattata come una persona, e non solo usata come oggetto sessuale e come domestica senza stipendio né pensione. Nel secondo brano, Abbiamo tutte la stessa storia, si entra invece nello scenario delle dinamiche del rapporto sessuale tra maschio e femmina. Terzo brano Il risveglio, ha per protagonista un’operaia, sfruttata tre volte: in casa come donna tuttofare, in fabbrica e a letto. L’epilogo è affidato ad una Alice nel paese senza meraviglie.

Il cartellone della stagione 2022 del Teatro Petrella è un progetto di Cronopios e Comune di Longiano. Biglietti Intero € 16 – Ridotto € 13 (under 30) www.vivaticket.it e in tutti i punti Vivaticket.

Biglietteria Petrella: 0547 666008. Vendita e prenotazioni telefoniche il giorno prima di ogni rappresentazione dalle ore 17 alle ore 20. Il giorno dello spettacolo dalle ore 19. [email protected], www.teatropetrella.it