Il film è prodotto da un team romagnolo attraverso una campagna di crowfunding

Era un momento atteso da tempo. Dopo due anni di lavoro, e una brillante passerella a Venezia durante il Festival del Cinema dove è stato proiettato in anteprima nazionale, sabato 8 dicembre il film Rwanda arriva a Forlì. Nel luogo in cui le menti di quattro cineasti, Riccardo Salvetti, Marco Cortesi, Mara Moschini e Massimo Gardini, si sono unite in un progetto ambizioso: raccontare il genocidio avvenuto nel 1994, durante il quale morirono un milione di persone in 104 giorni. 

Un progetto incredibile che si è concretizzato grazie all’impegno di tanti professionisti del settore, soprattutto del territorio romagnolo, e il sostegno concreto dei volontari che hanno contribuito alla causa tramite una campagna di crowfunding tra le più significative degli ultimi anni.

Il risultato è un film capace di emozionare, commuovere e illuminare le coscienze su un tema attuale come il razzismo e l’intolleranza. La proiezione è in programma alle 20.30 di sabato 8 dicembre, al Teatro Fabbri.

Ci sono ancora biglietti a disposizione per partecipare all’evento. Info e prevendite: biglietteria Teatro Diego Fabbri – Via Dall’Aste 19 – Forlì • Dal martedì al sabato dalle ore 11:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00 – Tel. 0543.26355 Il costo del biglietto è di 10 euro.