Duo d’Arpe “M. Grandjany” in concerto

Prosegue lunedì 13 agosto la diciottesima edizione del Borgo Sonoro, itinerario artistico, culturale e gastronomico tra i borghi, le piazze e le rocche delle Terre del Rubicone, con la direzione artistica di Valeria Mordenti.

Si tratta di un appuntamento particolare, un “fuori borgo”: il Borgo Sonoro ospita infatti ogni anno un luogo nuovo, insolito, fuori rassegna. Domani alle 21.30 l’appuntamento è allora a Gambettola, all’azienda agricola La Fragola De Bosch, in via Sottorigossa 1321: qui è in programma il concerto “Arpe all’opera – fantasie operistiche per duo di arpe”, con il Duo d’Arpe “M. Grandjany”, composto da Josè Antonio Domenè e Davide Burani.

 

Tra le formazioni strumentali più rappresentative dell’Ottocento, il Duo di Arpe riveste sicuramente un posto di assoluta importanza. Dotato di grandi possibilità timbriche e espressive, il Duo di Arpe ha affascinato molti compositori arpisti, che hanno composto fantasie, divertimenti, parafrasi, duetti o semplici arie richiamandosi al repertorio operistico, talvolta reinterpretandolo, talvolta esponendolo in modo semplice e allo stesso tempo ricco di variazioni e ornamentazioni. Stiamo parlando di Giovanni Caramiello, prima arpa del Teatro San Carlo di Napoli, Angelo Bovio, John Thomas, arpista di corte della Regina Vittoria d’Inghilterra.

Un virtuosismo dopo l’altro qui proposto dalle mani di due arpisti uomini, uniti su un confine immaginario tra Italia e Spagna, unendo le loro esperienze di solisti, cameristi e professori d’orchestra.

Ristorazione e degustazione di vini saranno curate dalla stessa azienda agricola La Fragola De Bosch.

Il concerto è a offerta libera e si terrà anche in caso di pioggia.