Cosascuola e altre band del territorio sostengono la campagna per comprare un’ambulanza

Sarà una giornata di musica e solidarietà domenica 29 aprile al Naima-Taverna Verde di via Somalia. L’associazione di formazione e promozione culturale musicale Cosascuola Music Academy proporrà un concerto delle band che hanno frequentato i corsi della scuola e che spazierà dal pop alla musica indie d’autore, dal blues al rock passando anche dagli evergreen internazionali e da accenni di jazz.

Cosascuola, che ha organizzato l’evento e ne curerà anche la parte tecnica, ha sposato il progetto di Elcas, cooperativa che si occupa di trasporti sanitari, dal titolo “85mila chilometri di speranza”. Si tratta di una campagna di crowfunding per comprare un’ambulanza con l’aiuto di più persone possibili, lanciata sulla piattaforma Ginger con l’hastag #BeMyHero dove possibile fare una donazione al link: https://www.ideaginger.it/progetti/85mila-km-di-speranza.html

 

Elcas, prima cooperativa di trasporti sanitari in Italia con personale diversamente abile

Questi i nomi dei gruppi che si esibiranno dalle ore 18.30 alle 22.30 circa: Bluestv, The Jumpers, Burning Eyes, Anonymous, The Doom, The Ribs, Academy 11, Dulcis in fundo, YWIB, Giant Steps, Kids on Neptune, Joli & Co.

A seguire, in seconda serata, l’esibizione di alcune band storiche del territorio come Aspro, Arancia Meccanica, e The Smittletone che hanno deciso di appoggiare gratuitamente la campagna di Elcas

L’appuntamento prevede un’offerta libera minima di 5 euro che andrà a finanziare il progetto di Elcas, prima cooperativa in Italia che si occupa di trasporto sanitario impiegando tra i suoi autisti e personale anche persone diversamente abili.

L’appuntamento è realizzato anche grazie alla collaborazione di Naima Club e Soul Brother Company.