La festa è in piazza, preludio della Fiera di Santa Lucia

L’otto dicembre, a Savignano, si festeggia in piazza: l’atmosfera di festa della grande Fiera di Santa Lucia ha il suo prologo già giovedì 8 dicembre, quando a colorare piazza Borghesi dalle 10 alle 18 saranno i caratteristici Mercatini di Natale con i creatori dell’ingegno. Un’intera giornata dedicata allo shopping e ai regali di Natale, con offerte insolite e negozi aperti, che al pomeriggio aggiunge anche mille iniziativa per grandi e piccoli.

Alle 15 infatti, i bimbi sono chiamati a raccolta dall’associazione Fiats per sperimentare insoliti trucchi con il truccabimbi, giochi di gruppo che coinvolgono anche mamma e papà e le piccole grandi magie che trasformano semplici palloncini in coloratissimi pupazzi e sculture.

 

Immancabile la musica: la Festa dell’Immacolata targata Savignano scommette su sonorità country, folk e pop con il Breeze Acoustic Trio, con Francesco Galassi e Lorenzo Campedelli impegnati a proporre il loro mix di cover destreggiandosi tra chitarre, conga e cajon. Sono in musica anche gli auguri della scuola “Secondo Casadei”: alle 17.30 sotto i portici del Municipio saranno insegnanti e allievi dei diversi corsi ad augurare a tutti Buon Natale con le sette note, per dare il via insieme all’accensione delle luminarie e svelare il nuovo presepe realizzato dai baby artigiani savignanesi: a plasmare le statuine sono infatti stati i bimbi partecipanti ai due laboratori creativi proposti a novembre dalla Biblioteca dei Ragazzi. Gli addobbi dell’albero sono invece a cura dei ragazzi dell’istituto Merlara e degli allievi della scuola media Giulio Cesare sul tema “Il mare d’inverno”, mentre all’albero sarà affiancato anche un presepe a tema offerto da Nuova Sis Gatteo. Per scaldare anima e corpo Avis offre castagne e vin brulè, mentre i colorati stand propongono gauffre, dolci a cialda, caramelle e dolciumi, piadine e street food vegano.

 

Ma non solo piazza e corsi sono investiti dall’atmosfera natalizia. Alle 16.30 in sala Allende l’edizione 2016-2017 della rassegna “Il gigante buono” debutta invitando sul palco “Zia Natalina”, la poliedrica Alessia Canducci impegnata a raccontare mille e una storia su Babbo Natale alle prese con slitte rotte, dolcetti troppo cotti e aiutanti pasticcioni. Nelle diverse sedi espositive si moltiplicano invece le mostre: dalle foto di cent’anni di scolaresche savignanesi agli scatti di “Straniamento” dei finalisti di Si Fest Off, dalle opere di Giacomo Baccini al bar Mojito fino ai progetti di moda e calzature degli studenti dell’istituto Marie Curie.

 

La serata si conclude infine allo spazio LuciART (Ex Bibi, corso Vendemini 37), dove sono allestite “Arte è Salvezza”, un’idea dell’artista Marco Ferri sulla distruzione dell’arte e la sua rinascita, e “Chimere Urbane. The Overlooked”, percorso fotografico firmato Filippo Drudi e Luca Rasponi: dalle 18 alle 21 lo spazio ospiterà dj set e aperitivo a cura dell’Associazione culturale I-Fest. L’evento gode del patrocinio dell’assessorato a Cultura e Turismo Città di Savignano, info su tutti gli eventi sulla pagina Facebook “Savignano Viva”.