Occupazione abusiva a Cesena

Operazione straordinaria della Polizia Locale di Cesena

Questa mattina, nell’ambito di un’operazione di controllo inserita all’interno del piano di ispezione straordinaria degli alloggi di Edilizia residenziale pubblica, finalizzato a ripristinare le condizioni di sicurezza e un utilizzo legittimo degli spazi, la Polizia Locale di Cesena, d’intesa con Acer, ha ripreso possesso delle cantine di via Scevola Riceputi 25 e 35 dove da tempo si erano infiltrati occupanti abusivi. A seguito di alcuni interventi preliminari e di opportuni avvisi all’utenza ERP, il Comando di via Dell’Amore ha dato luogo al recupero, con relativa chiusura, degli spazi oggetto dell’operazione che saranno interessati da importanti interventi di manutenzione straordinaria, che ne assicureranno un nuovo utilizzo a vantaggio dell’utenza avente diritto.

“Gli agenti della Polizia locale – commenta l’Assessore con delega alla Sicurezza Luca Ferrini – hanno ispezionato questi locali a seguito di alcune segnalazioni arrivate dagli inquilini dell’immobile di via Scevola Riceputi, poi accertate dallo stesso gestore degli alloggi. L’occupazione abusiva di queste pertinenze è un fenomeno spesso preso in carico dalla nostra Polizia Locale con operazioni mirate e interventi tesi a garantire la piena sicurezza ai nuclei assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. A seguito dell’operazione di questa mattina, tutta l’area interessata sarà bonificata e interessata da lavori di manutenzione straordinaria, con tinteggiature e ripristini degli impianti, nuova collocazione degli accessi e restituzione degli spazi ai legittimi assegnatari”. Nessuno degli occupanti era presente al momento dell’arrivo degli agenti di Polizia Locale.