Foto shutterstock / simona flamigni

Riportiamo l’annuncio dell’assessore al bilancio, Vittorio Cicognani

“Di 4.242.979,72 euro di lavori di somma urgenza approvati il mese scorso dalla giunta Zattini e validati dal consiglio comunale di Forlì, 2.787.665,72 euro sono già in fase di liquidazione. “In questi giorni stiamo pagando le ditte intervenute subito dopo la catastrofe del 16 maggio”. Lo annuncia l’assessore al bilancio, Vittorio Cicognani.

“Voglio ringraziare tutti i nostri servizi per la gestione perfetta dei verbali e la rapidità con cui è stata trattata ogni singola pratica. Con l’autunno alle porte, c’era la necessità di fare presto e di rispettare i cronoprogrammi fissati. Con grande soddisfazione possiamo dire che ciò è stato fatto. Al netto delle ordinanze di Figliuolo e di una visione più ampia e complessa della ricostruzione, sul fronte del patrimonio pubblico colpito dall’alluvione possiamo affermare che chi ha lavorato con grande impegno per il ripristino di canali e fossi, la pulizia di aree urbane o la rimozione di residui e fanghi derivanti dall’esondazione del vasto reticolo fluviale verrà pagato in tempi record. Tutti i lavori per la messa in sicurezza del territorio e la tutela della pubblica e privata incolumità trovano infatti adeguata copertura nel nostro bilancio e sono stati riconosciuti dalla struttura commissariale per la loro eccezionalità ed emergenza.”