ELICOTTERO MILITARE CADUTO A RAVENNA. Un elicottero dell0 Aviazione Militare con 2 piloti è caduto nei pressi dell' aereoporto "La Spreta" nelle campagne a sud di Ravenna. I 2 piloti con ferite non gravi sono strati trasportati all' ospedale di Cesena Foto Fabrizio Zani / Pasquale Bove

Il velivolo è caduto in un campo adiacente alla strada, l’impatto è stato attutito dall’atterraggio di emergenza

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di lunedì 23 ottobre nei pressi dell’aeroporto di Ravenna. Per cause ancora ignote un elicottero militare è caduto in un campo vicino all’E45, nei pressi del km 248.

Fortunatamente il pilota è riuscito ad attutire l’impatto effettuando un atterraggio di emergenza, ma in seguito alla manovra il velivolo si è rovesciato. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 insieme ai Vigili del Fuoco e i due piloti a bordo sono stati trasportati all’ospedale Bufalini di Cesena: uno, in gravi condizioni, in Elisoccorso, e l’altro, che ha riportato ferite più lievi, in Ambulanza. Secondo le prime informazioni nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita.

La strada statale 3 bis “Tiberina” (E45) è stata chiusa per ore in direzione Ravenna e il traffico deviato mediante uscita obbligatoria allo svincolo di Standiana – Mirabilandia (km 243,500). Sul posto erano presenti anche le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità e per consentire la riapertura del tratto nel più breve tempo possibile.

La chiusura si è resa necessaria per consentire alle Forze dell’Ordine la gestione dell’evento e le indagini, oltre che per far defluire i flussi di traffico della zona interessata dall’incidente.