foto di repertorio shutterstock

L’uomo ha esibito una patente che presentava alcuni caratteri sospetti e che, nelle Banche Dati, risultava oggetto di denuncia per smarrimento

Una pattuglia della Sottosezione autostradale ha denunciato un 30enne originario della provincia di Foggia con l’accusa di “possesso di documenti falsi”. Al momento del controllo in A/14, all’altezza di Forlì, l’uomo ha esibito una patente che presentava alcuni caratteri sospetti e che, nelle Banche Dati risultava oggetto di denuncia per smarrimento.

Per fugare ogni dubbio, i Poliziotti hanno sottoposto l’uomo a fotosegnalamento, risalendo alla sua vera identità che era diversa da quella indicata nel documento esibito e contraffatto. Per il 30enne, oltre al sequestro del documento, è scattata la denuncia a piede libero per possesso di documenti falsi.