Foto di repertorio

“La vicenda riguarda l’aggressione di una dipendente da parte di un cliente”

La Polizia di Stato ha denunciato un 55enne di nazionalità straniera, senza fissa dimora, con l’accusa di “violenza privata” e “lesioni personali aggravate”, in relazione all’episodio avvenuto i primi di marzo all’interno di un hotel. La vicenda riguarda l’aggressione di una dipendente da parte di un cliente.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato la dipendente aveva incarico di riassettare la stanza in quanto doveva già essere stata liberata ma una volta introdottasi all’interno aveva trovato ancora presente il cliente che per tutta risposta all’invito della donna di andarsene l’aveva aggredita impedendole di svolgere il proprio lavoro e afferrandola per il collo.

La donna in seguito ha ricevuto cure mediche al pronto soccorso ed è stata giudicata guaribile in 7 giorni; successivamente si è presentata in Questura per la denuncia. L’uomo è stato identificato da una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura che intervenne nell’immediatezza dei fatti e che poi allontanò dall’albergo l’ospite indesiderato dopo avere svolto i necessari atti di indagine.