foto di repertorio

I due passanti, secondo quanto ricostruito, avevano inveito contro l’aggressore per l’eccessiva velocità con la quale stava percorrendo una via del centro

Serie di interventi della Polizia. Un 21enne residente in città trovato in possesso di un coltello. L’intervento delle Volanti è avvenuto in quanto il giovane stava dando in escandescenza e l’intervento della Polizia è stato richiesto per sedare una lite. Il giovane, che si è anche reso responsabile di oltraggio a pubblico ufficiale, perquisito aveva con se un’arma bianca che gli è costata la denuncia per “porto di strumenti atti ad offendere”.

Un’altra denuncia è scattata a carico di uno straniero 39enne, pure lui residente a Forlì, trovato in possesso di un coltellino. Gli agenti delle volanti erano alla ricerca del conducente di un veicolo segnalato per una lite avvenuta in strada, con aggressione di due passanti che, secondo quanto ricostruito dai detective della questura, avevano inveito contro di lui per l’eccessiva velocità con la quale stava percorrendo una via del centro. Uno dei due era stato anche aggredito e picchiato, e si era rivolto alla Polizia chiedendo aiuto in quanto intimorito da quell’individuo. Dopo circa un’oretta i poliziotti hanno rintracciato l’auto segnalata e identificato e perquisito il conducente, trovandolo in possesso del coltellino, che gli è stato sequestrato, con conseguente denuncia.