foto di repertorio shutterstock

Il gestore di un alimentari si era rifiutato di vendere alcolici all’uomo già ubriaco

Un 28enne pakistano è stato denunciato per danneggiamento e violazione della legge sull’immigrazione, nonché sanzionato per ubriachezza, detenzione di stupefacenti per uso personale e violazione del decreto sicurezza con contestuale ordine di allontanamento dal centro storico. La vicenda è avvenuta qualche giorno fa a seguito di una burrascosa lite tra il pakistano, già ubriaco, e il gestore di un alimentari che aveva rifiutato di vendergli alcolici.

Preso dalla furia, l’uomo ha prelevato una bicicletta che era nei pressi scagliandola contro un veicolo in sosta, appartenente a una persona non coinvolta nella faccenda, urlando e minacciando chiunque gli si avvicinasse. La Polizia, intervenuta rapidamente, ha perquisito il soggetto trovandolo in possesso di una dose di stupefacenti e rilevando il suo stato di manifesta ubriachezza, nonché l’assenza di titolo di soggiorno, L’uomo è stato accompagnato in Questura e a suo carico è spiccata la denuncia anche per il danneggiamento del veicolo in sosta.