Fonte: Comune di Cesena

Unica città in Romagna ad ottenere il punteggio massimo

Cesena viaggia sulle due ruote e lo fa bene. La cultura della bicicletta nella città malatestiana ottiene un altro ambito riconoscimento. Questa volta è la FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, a inserire Cesena tra i Comuni ciclabili essendosi distinta per l’impegno nella valorizzazione e realizzazione di infrastrutture e politiche sostenibili a favore della bicicletta. La cerimonia di consegna delle bandiere ai comuni romagnoli aderenti alla quarta edizione del progetto “Comuni ciclabili” si è svolta sul Lungomare Pionieri del Turismo di Milano Marittima. Il riconoscimento, consegnato dal Coordinatore regionale di Fiab Emilia-Romagna Nevio Senni, è stato ritirato dall’Assessora alla Mobilità Sostenibile e alla Viabilità Francesca Lucchi.

“L’ottenimento della bandiera gialla da parte di Fiab – commenta l’Assessora – rappresenta un risultato importante e arriva in un momento altrettanto significativo per la nostra città caratterizzato dalla redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e dagli interventi strutturali tesi a definire ulteriormente la rete di collegamento attraverso il sistema integrato della Bicipolitana, che complessivamente conterà 135 chilometri di percorsi ciclabili. Il riconoscimento – arrivato proprio nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile – attribuisce alle località e ai loro territori un punteggio da 1 a 5, espresso in ‘bike smile’, e assegnato sulla base di diversi parametri relativi alle infrastrutture, ai servizi legati alle due ruote e alle campagne informative avviate a beneficio della comunità. Cesena anche quest’anno ha ottenuto il massimo punteggio confermandosi tra i primi posti in Romagna. Quest’anno infatti sono 151 i Comuni che si sono confrontati e di questi solo 6 hanno raggiunto il massimo riconoscimento. In Romagna solo la nostra città ha ottenuto i 5 riconoscimenti, a dimostrazione della sua dimensione bike friendly”.

Sono quattro le aree di valutazione. Il Comune per ottenere il punteggio da 1 (minimo) a 5 (massimo) deve possedere almeno un requisito nelle aree: Mobilità urbana (ciclabili urbane/infrastrutture, moderazione traffico e velocità); Governance (politiche di mobilità urbana e servizi); Comunicazione e promozione; Cicloturismo. Cesena partecipa al progetto Fiab sin dalla prima edizione del 2018 e ha sempre ottenuto le 5 bike smile.

A tal proposito, proprio nel pomeriggio di domani, mercoledì 22 settembre, a partire dalle 17,30, presso la Sala Violante Malatesta della Fiera di Cesena si terrà la presentazione pubblica del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Il pomeriggio, che rientra tra le iniziative della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile che si celebra da giovedì 16 a mercoledì 22 settembre darà avvio alla fase delle consultazioni che durerà per 60 giorni e nel corso della quale tutti coloro che lo vorranno potranno condividere il proprio punto di vista in merito ai contenuti definiti. Per prendere parte all’incontro è necessario prenotarsi compilando il modulo pubblicato sul sito del Comune (https://www.comune.cesena.fc.it/presentazione-pums).