Attivate le procedure di isolamento. I casi sono emersi dai controlli di routine, la coordinatrice: “Tratti in inganno dal buono stato di salute degli anziani”

Dopo oltre un anno di lotta contro la pandemia senza aver avuto nessun caso di Covid-19, anche la CRA Quisisana di via Seminario a Modigliana comunica di aver registrato i primi positivi, come ormai accaduto in molte Strutture in tutta Italia.

La Direzione del Complesso ex Seminario di Modigliana, che può ospitare a regime oltre 70 Anziani con circa 50 Operatori, tutti uniti nella lotta al Coronavirus, ha spiegato che durante un controllo di routine obbligato dai protocolli interni dell’Organizzazione e con la supervisione dell’AUSL della Romagna ha riscontrato oltre 30 casi positivi.

La particolarità dell’evento è data dallo stato di salute degli anziani che non davano nessun segno di malessere, ossia quasi tutti asintomatici, e, che ha reso più difficile l’intervento nei tempi giusti, i primi positivi hanno potuto così infettare gli altri componenti della comunità in assoluta libertà.

Abbiamo avuto la massima collaborazione da parte dell’Azienda Usl che da subito ci ha supportato nel fronteggiare l’infezione anche in ragione dell’eccezionalità del fatto – spiega la coordinatrice Maria Cristina Rossi – abbiamo fatto i vaccini tra gennaio e febbraio e mantenuta alta l’attenzione”.

“Ci ha tratto in inganno il buono stato di salute degli anziani che non faceva presagire alla situazione che poi ci siamo trovati dopo i controlli di routine – Continua la coordinatrice – dove anche cinque operatori (vaccinati e asintomatici) sono risultati postivi”.

Oggi, spiegano dalla CRA, le procedure sono di isolamento nelle camere dell’intera comunità ospite anche di quelli non positivi al solo fine di tutelarli, i contatti attraverso videochiamate con i familiari sono quotidiani, c’è una discreta tranquillità, minata solo dalla voglia di uscire e partecipare alle tante attività che di solito la direzione del Complesso riserva agli anziani ospiti, ma sarà necessario attendere ancora qualche settimana per tornare alla normalità in Quisisana Modigliana.