Prosegue l’operazione solidarietà “A sostegno di chi ha più bisogno” promossa da Coldiretti, Campagna Amica e Filiera Italia

Con la consegna di oltre 500 kg di alimenti made in Italy di qualità avvenuta questa mattina a Meldola prosegue su tutto il territorio provinciale l’operazione solidale promossa da Coldiretti, Campagna Amica e Filiera Italia.

“A sostegno di chi ha più bisogno”, questo il nome della campagna che prevede donazione di cibo alle famiglie piegate dall’emergenza Covid, ha permesso oggi di recapitare 10 pacchi da 50 kg l’uno contenenti pasta, riso, Parmigiano Reggiano e Grana Padano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, dolci e colombe pasquali, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, zucchero, olio extra vergine di oliva e molto altro.

“Abbiamo voluto dimostrare la vicinanza della filiera agroalimentare italiana alle fasce più deboli della popolazione – ha spiegato al Sindaco Roberto Cavallucci e all’Assessore alle attività produttive Simona Zuccherelli il Presidente della Sezione Coldiretti di Meldola  Renzo Agostini – questa operazione vuole essere un segnale di speranza per il nostro territorio e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid”.

“Le nostre imprese, nonostante le difficoltà – hanno poi aggiunto Miranda Poppi e Celeste Zeppa, giovani imprenditrici agricole rappresentanti di Coldiretti Giovani Impresa Forlì-Cesena, il movimento under 30 della Coldiretti – in questi mesi non hanno mai smesso di produrre cibo, hanno garantito l’approvvigionamento alimentare ai cittadini e dimostrato un forte senso di comunità facendo sentire il proprio sostegno ai meno fortunati”. “Su questa scia – ha precisato Monica Rapellini, Coordinatrice provinciale di Coldiretti Donne Impresa – si inserisce anche la Spesa Sospesa che come movimento femminile abbiamo lanciato al Mercato Amico di viale Bologna, alla quale hanno aderito volontariamente i cittadini permettendo di aiutare già diversi indigenti in tutta la provincia”.

“Grazie a questo bellissimo gesto di solidarietà sarà possibile aiutare tante persone che si trovano in difficoltà – ha detto il primo cittadino – ringrazio dunque Coldiretti a nome dell’intera Amministrazione Comunale e della Città di Meldola per avere pensato a chi ha meno e vive un momento difficile, aggravato dalla pandemia in corso”.

Le consegne dei pacchi solidali, rese possibili anche grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale che ha supportato Coldiretti nell’individuazione dei nuclei familiari bisognosi – proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio Forlivese.