La nostra regione, così come Piemonte, Toscana, Lombardia e Friuli, potrebbe avere minori restrizioni da lunedì. L’indice Rt nazionale scende a 0,92

Grande attesa per il consueto aggiornamento del venerdì relativo ai colori delle regioni italiane. Per l’Emilia-Romagna, infatti, è molto probabile un ritorno in zona arancione, con minori restrizioni rispetto alla situazione attuale. Secondo le indiscrezioni riportate dai principali quotidiani nazionali, con la nostra regione abbandonerebbero la fascia rossa anche Piemonte, Toscana, Lombardia e Friuli, e solo tre o quattro regioni in tutto il paese resterebbero nella zona si massima allerta.

Il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, ha confermato a Sky TG24 che “l’indice Rt è in miglioramento, e alcune Regioni passeranno in zona arancione”. L’Rt nazionale scende infatti a 0,92 (settimana scorsa era 0,96), mentre quello emiliano-romagnolo dovrebbe attestarsi attorno a 0,80, come anticipato dal Presidente Stefano Bonaccini nei giorni scorsi.

Per l’ufficialità del ritorno in arancione, quindi, manca solo il decreto del Governo, che presumibilmente nel pomeriggio verrà firmato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza.