Foto di repertorio shutterstock

L’Assessore al welfare, Rosaria Tassinari: “Riusciamo a garantire una copertura aggiuntiva e gratuita in termini di trasporto e accompagnamento delle categorie più fragili, sole ed emarginate”

Il Comune di Forlì, al fine di supportare l’attuazione del Piano vaccinale Covid-19 nel proprio territorio, ha promosso l’attivazione di un servizio volontario di accompagnamento al centro vaccinale della Fiera a favore dei cittadini forlivesi ultraottantenni, che abbiano difficoltà a recarvisi autonomamente o tramite familiari e caregiver.

“Ferma restando la possibilità di usufruire del servizio dell’Ausl di Romagna di vaccinazione a domicilio per i cittadini ultraottantenni impossibilitati a muoversi e a recarsi al punto vaccinale, quest’Amministrazione ha deciso di promuovere la sottoscrizione di un accordo con le Associazioni che hanno messo a disposizione i propri volontari e mezzi di trasporto per l’attivazione di un servizio di accompagnamento che partirà dalla prossima settimana.”

“In questo modo” – spiega l’Assessore al welfare Rosaria Tassinari – “riusciamo a garantire una copertura aggiuntiva e gratuita in termini di trasporto e accompagnamento delle categorie più fragili, sole ed emarginate che hanno diritto, in questa fase, alla somministrazione del vaccino anti-Covid. Si tratta di un servizio ragionato e programmato con il mondo del volontariato e il gruppo di Sos Taxi che ci permettere di fare un passo in avanti verso il completamento della campagna di vaccinazione della generazione più colpita dalla letalità della pandemia. In questo prezioso percorso, riteniamo giusto e necessario fare la nostra parte ragionando sugli strumenti di sostegno più opportuni e dando la precedenza alle persone più a rischio”.

“Questa misura” – conclude l’Assessore Tassinari – “si affianca a quella già in corso promossa con il servizio taxi di Forlì che intente favorire forme alternative di mobilità cittadina anche rispetto all’utilizzo dei mezzi pubblici di linea compensando, al contempo, le maggiori difficoltà di spostamento di fasce vulnerabili della popolazione. Gli anziani che hanno difficoltà a muoversi o non hanno nessuno che li possa accompagnare al punto vaccinale possono quindi usufruire della corsa agevolata in taxi telefonando ai numeri di seguito indicati: 0543 31111 – Consorzio Taxi Forlì; 0543 1908041 – Taxi Santi Ivan).

Tali informazioni saranno disponibili anche sul sito web del Comune di Forlì, oppure potranno essere richieste telefonicamente agli Sportelli del Comune di Forlì: Sportello Sociale telefono 0543 712888; Sportello Anziani telefono 0543 712786.

Si riportano i recapiti telefonici delle Associazioni disponibili, i cui servizi verranno erogati in giorni ed orari prefissati. Le prenotazioni saranno accolte nei limiti della disponibilità di volontari e mezzi.

  • Auser Volontariato: 0543 401818. Prenotazioni: lunedì – mercoledì – venerdì dalle 09:30 alle 11:30. Negli altri giorni è attiva una segreteria cui poter lasciare un messaggio.
  • Confraternita di misericordia  0543 818252. Prenotazioni: dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:30.  Anche trasporto disabili.
  • Croce rossa Italiana – Comitato di Forlì 338 7266283. Prenotazioni: dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13. Anche trasporto disabili.
  • Gruppo Volontari Sos taxi  340 2215515. Prenotazioni: dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 15. Anche trasporto disabili.