Foto di repertorio shutterstock

Si tratta di due ospiti, entrambe donne, e un’operatrice

Tre casi di positività alla casa di riposo di Via Magrini: è questo il risultato dell’ultimo screening periodico che viene effettuato regolarmente a tutti gli ospiti e gli operatori della struttura. La prima ospite, classe 1935, asintomatica, è stata trasferita in una struttura di residenza Covid dedicata a Rimini; la seconda, del 1930, con lievi sintomi febbrili, è stata invece ricoverata all’Ospedale Bufalini di Cesena. Per quanto riguarda l’operatrice, anche lei asintomatica, aveva ricevuto la prima dose di vaccino il 5 gennaio, un tempo ancora troppo precoce perché il vaccino potesse esplicare la sua efficacia.

L’Amministrazione Comunale, in sinergia con il dipartimento di Igiene Pubblica, sta monitorando attentamente la situazione e nei prossimi giorni verranno eseguiti ulteriori giri di screening per capire l’evoluzione degli eventi.

“Ci tengo a ringraziare l’Ausl con cui la collaborazione va avanti dall’inizio dell’emergenza e che sta monitorando questo caso con attenzione e professionalità. Ringrazio anche la Cooperativa “In Cammino” per il lavoro complesso che sta portando avanti dall’inizio di questa pandemia”, il commento del Sindaco Matteo Gozzoli.