Foto di repertorio shutterstock

È accaduto domenica mattina

Un gruppo composto da uomini e donne tra i 25 e i 40 anni provenienti dal cesenate, dal forlivese, dal riminese e dal ravennate si sono dati appuntamento domenica mattina al parcheggio del Monte Fumaiolo. I Carabinieri della stazione di Verghereto insieme ai colleghi forestali, hanno multato di 400 euro le persone presenti per aver violato il divieto di uscire dal proprio Comune, in riferimento alle disposizioni anticovid contenute nel Dpcm, in quanto non residenti a Verghereto. Il gruppo avrebbe spiegato di non condividere le misure anti Covid.

Una delle persone presenti ha condiviso tramite profilo social il suo punto di vista sull’accaduto, ne riportiamo una parte: “In molti mi state chiedendo se è vero quello che scrivono i giornali, ossia che siamo stati multati per essere andati a fare una passeggiata sul Monte Fumaiolo. Confermo. Sono arrivate alle 9,15 due pattuglie dei carabinieri di Verghereto che poi hanno chiesto rinforzo ai carabinieri di Sarsina in quanto dopo 2 ore ancora non avevano finito di scrivere i verbali. Eravamo circa 30-40 persone, molte famiglie con bambini e anche 2 donne incinta.” Prosegue: “Eravamo consapevoli che sarebbe potuto succedere e in molti hanno deciso di prendere la multa anche se sarebbero tranquillamente potuti andare via senza essere fermati. Faremo ricorso alla multe e molto probabilmente non le dovremo mai pagare, e anche se le dovremo pagare la nostra libertà avrà certamente un prezzo molto più alto. Per tutti noi è stata comunque una giornata molto positiva dove ha prevalso l’amore sulla paura, la gioia sulla tristezza, il gruppo sull’individualità! Continueremo ad incontrarci liberamente e a vivere rispettando la costituzione e i diritti fondamentali dell’uomo.”