In entrambi i casi era stata riscontrata una precedente positività nella stessa classe

Grazie all’attività di contact tracing, svolta dall’Igiene pubblica di Forlì, sono stati individuati due nuovi casi Covid positivi a scuola.

Forlì

Per quanto riguarda il caso di un alunno di una scuola secondaria di primo grado di Forlì,  in considerazione del fatto che a seguito di una precedente positività riscontrata nella stessa classe, si è evidenziato questo ulteriore caso, si rende necessario assimilare tutti gli alunni della classe presenti nei giorni 20,21,22 ottobre, a contatti stretti, pertanto devono essere posti in quarantena (permanenza al domicilio) per rientrare: a 10 giorni successivi al contatto, dal 22/10/2020 al 01/11/2020, e l’esecuzione di un tampone negativo in decima giornata; o a 14 giorni successivi (ossia dal 22/10/2020 al 05/11/2020) senza esecuzione del tampone, ovviamente sempre in assenza di sintomi. Il personale docente è da ritenersi invece contatto occasionale e sono invitati a sottoporsi a tampone di controllo.

Civitella

Per quanto riguarda il caso di un alunno di una scuola secondaria di primo grado di Civitella, a seguito di sopralluogo, in considerazione del fatto che lo screening a seguito di una precedente positività riscontrata nella stessa classe, ha evidenziato questo ulteriore caso, si rende necessario assimilare tutti gli alunni della classe presenti nelle giornate dal 20 al 27/10 compresi, a contatti stretti, pertanto devono essere posti in quarantena (permanenza al domicilio) per rientrare: a 10 giorni successivi al contatto, dal 27/10/2020 al 06/11/2020, e l’esecuzione di un tampone negativo in decima giornata; o a 14 giorni successivi (ossia dal 27/10/2020 al 10/11/2020) senza esecuzione del tampone, ovviamente sempre in assenza di sintomi. Il personale docente è da ritenersi invece contatto occasionale e verrà invitato a sottoporsi ad un tampone di controllo.