“Al momento l’unico caso di positività nel nostro territorio si riscontra nella casa di riposo Pietro Zangheri”

Si è riunito mercoledì mattina il tavolo di concertazione di tutte le strutture a lunga degenza per anziani del comprensorio forlivese, presieduto dall’Assessore al welfare del Comune di Forlì Rosaria Tassinari. “L’occasione è stata preziosa per fare il punto della situazione sul numero dei contagi all’interno delle case di riposo e raccogliere le istanze di tutti gli istituti da sottoporre poi all’attenzione dell’Assessore regionale alla sanità, Raffaele Donini, nel corso della cabina di regia di venerdì prossimo. Il primo dato che è emerso è senza dubbio rassicurante. Al momento, infatti, l’unico caso di positività nel nostro territorio si riscontra nella casa di riposo Pietro Zangheri, come peraltro già accertato dalla sanità pubblica e diffuso sulla stampa locale. La persona in questione” – spiega l’Assessore Tassinari – “verrà trasferita a breve in una struttura residenziale esterna ‘riservata’ a pazienti covid, per ridurre al minimo le occasioni di contagio e garantire una condizione di necessario isolamento. In tutte le case di riposo, anche in virtù del recepimento dell’ultima ordinanza del Sindaco Zattini sull’adozione di misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica, si è registrata una progressiva intensificazione delle modalità di comunicazione a distanza degli ospiti con i propri famigliari, attraverso telefonate e videochiamate. La grossa criticità che invece è emersa da parte delle direzioni sanitarie di questi istituti riguarda la carenza di infermieri e personale socio sanitario da impiegare nei vari reparti. A questo si aggiunge la richiesta, pervenuta da tutte le strutture per anziani, di modificare i termini temporali di effettuazione dei tamponi passando da una frequenza di 30 giorni a una di 15.”

“L’incontro” – conclude la Tassinari – “ci ha dato modo di capire se ci siano, ad oggi, situazioni di difficoltà e carenze sotto il profilo socio sanitario all’interno delle nostre case di riposo. Gli elementi di criticità che abbiamo riscontrato, frutto delle istanze degli stessi interlocutori, saranno oggetto di dibattito e confronto venerdì prossimo, in occasione del tavolo regionale convocato dallo stesso Assessore Donini e dalla vicepresidente Elly Schlein”.