La cerimonia si è svolta nella giornata di oggi, mercoledì 14 ottobre

“L’insediamento del corso di laurea di medicina e chirurgia rappresenta la più grande delle ripartenze per Forlì e la Romagna è la riprova che la nostra è sempre di più una città universitaria e un’eccellenza dell’Alma Mater. La sfida di Medicina ci pone l’onere e l’onore di costruire una città a misura dei suoi studenti, integrata e aperta all’offerta didattica del suo campus sia sotto il profilo dei servizi che dal punto di vista della viabilità, dell’accoglienza e della mobilità urbana. È la formazione accademica a tracciare e ridisegnare la rotta di una Forlì al passo con i suoi studenti. Grande opportunità anche per il mondo della sanità forlivese e romagnolo, grazie all’arricchimento che il connubio con l’Università porta alle strutture mediche attraverso la clinica, la formazione e la ricerca.  La nostra sanità è un luogo di grande professionalità, di impegno, di lavoro e di umanità e in questo momento di emergenza ha saputo esprimere al massimo tutto il proprio valore.”

In occasione della cerimonia di oggi, a nome del Comune di Forlì, Il Sindaco Zattini ha voluto conferire al Magnifico Rettore Francesco Ubertini e al Presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi On. Roberto Pinza, la medaglia raffigurante il Sigillo di Caterina Sforza, massima espressione onorifica della nostra Città. Facendosi interprete dei sentimenti della collettività forlivese, con questo gesto simbolico l’Amministrazione comunale ha voluto testimoniare la gratitudine per l’impegno, l’attenzione e la convinzione che hanno contribuito in modo determinante all’attivazione del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, realtà che arricchisce enormemente la città di Forlì e il potenziale di formazione universitaria del nostro Campus. Questo straordinario risultato è stato reso possibile grazie alla stretta collaborazione che ha unito in un rapporto virtuoso forze e potenzialità di istituzioni, mondo imprenditoriale e tessuto associativo, facendo emergere un alto sentimento di responsabilità civica volto a mettere a disposizione delle nuove generazioni una eccezionale opportunità di formazione.