foto di repertorio shutterstock

Si è concluso lungo via Campo degli Svizzeri, dove il fuggiasco aveva appena parcheggiato l’auto e stava cercando di dileguarsi

Un cittadino marocchino 34enne è stato denunciato dalla Polizia di Stato per resistenza e lesioni a pubblico e sanzionato per avere condotto un veicolo senza essere titolare di patente di guida e per non essersi fermato al segnale di Alt della Polizia. Il fatto è accaduto qualche notte fa a Forlì. Le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, impegnate in un posto di controllo notturno lungo il viale Roma, hanno intimato l’alt ad un veicolo che transitava lungo l’arteria stradale oggetto di controlli, e il conducente prima ha finto di accostare per poi proseguire la marcia accelerando a tutta velocità.

Ne è nato un inseguimento che si è concluso lungo via Campo degli Svizzeri, dove il fuggiasco aveva appena parcheggiato l’auto e stava cercando di dileguarsi. Gli agenti lo hanno raggiunto a piedi e in quella circostanza l’uomo ha innescato una colluttazione, che gli è costata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo è risultato clandestino e non era in possesso di patente di guida. Il veicolo era di proprietà della compagna, residente nei pressi, inconsapevole del fatto che gli erano state sottratte le chiavi mentre dormiva.