Uno frequenta la scuola primaria e uno la scuola secondaria di primo grado

A seguito di attività di contact tracing svolta dall’Igiene pubblica di Forlì, è emersa la positività a Covid-19 di due studenti: uno frequenta la scuola primaria e uno la scuola secondaria di primo grado. All’esito di questi accertamenti, è emerso prima di tutto il rigoroso rispetto di tutte le misure di prevenzione prescritte nelle “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia”, dell’Istituto superiore di sanità e della Regione Emilia Romagna. Il personale ha effettuato tutte le verifiche del caso sulle due situazioni ed ha valutato, in entrambe, che non si ravvisino situazioni riconducibili a contatti stretti in ambito scolastico, né tra gli alunni né tra questi ed il personale scolastico (Ata e corpo docenti) impiegato nella medesima classe. Per loro non è dunque previsto l’isolamento ma l’effettuazione di tamponi a scopo prevalentemente conoscitivo e cautelativo. In attesa dell’esito, le due classi e il personale coinvolto dovranno adottare tutte le misure di distanziamento e l’uso della mascherina anche in posizione statica per un periodo di quattordici giorni dalla data dell’ultimo contatto.
In ragione di quanto evidenziato, non solo non è stata disposta la chiusura dei due gruppi-classe, ma non è stata disposta nemmeno la chiusura dei due diversi istituti.