Per fini irrigui a sostegno della produzione agricola

Semaforo verde da parte del Comune di Forlì alla realizzazione di un’opera di potenziamento per la distribuzione a fini irrigui delle acque del Canale Emiliano Romagnolo, a sostegno della produzione agricola di un’importante porzione del territorio comunale. L’assenso alla localizzazione dell’opera – che sarà eseguita dal Consorzio di bonifica della Romagna – è stato espresso all’unanimità nel corso dell’ultima seduta consiliare. “La grande attenzione che questa Amministrazione sta dimostrando nei confronti del mondo agricolo – afferma il Vicesindaco Daniele Mezzacapo – passa anche attraverso l’attività amministrativa e la celere programmazione urbanistica di nuove infrastrutture, che sono possibili attraverso la partecipazione a progetti di grande portata territoriale, come le reti di adduzione e distribuzione irrigua delle acque del CER”. Nel caso specifico, il territorio forlivese sarà interessato dal passaggio di una nuova condotta interrata di distribuzione dell’acqua ad uso irriguo della lunghezza di 1.200 metri a servizio della zona di San Mamante e Petrignone. Il progetto sarà sottoposto ad un procedimento d’intesa tra Stato e Regione Emilia Romagna, dopo aver acquisito gli atti deliberativi degli Enti Territoriali interessati fra i quali appunto il Comune di Forlì che ha provveduto con massima tempestività.