La nota del Comune di Forlì

“Il dibattito che si è sviluppato durante il Consiglio comunale di lunedì 27 luglio 2020 ha reso evidente a tutti l’importanza del nuovo “Regolamento di polizia urbana e di civile convivenza” e ciò non può che rappresentare motivo di particolare soddisfazione, da condividere con coloro che in questi mesi hanno contribuito alla preparazione, dai Consiglieri comunali ai tecnici”.

A fare il punto della situazione sul documento normativo all’indomani della seduta dell’assemblea civica che lo ha visto in discussione è il Vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo. “Lo spirito di proficua collaborazione che ha animato gli interventi dei Consiglieri, sia in aula che nella precedente riunione di Commissione preparatoria, è testimonianza di quanto il nuovo Regolamento sia centrale per la vita cittadina. Dal confronto sono scaturite diverse proposte di emendamento e integrazione che, evidentemente, hanno reso necessario un supplemento di tempo. Sono sicuro che tutto ciò contribuirà a rendere il più condiviso possibile, nei contenuti e nel metodo, il percorso che a settembre porterà all’approvazione e che finalmente metterà a disposizione di tutti un quadro di regole adatto ai tempi attuali, superando definitivamente i limiti e le incoerenze di quello attualmente in vigore la cui predisposizione è avvenuta circa mezzo secolo fa. Dalla collaborazione nascerà uno strumento pratico, efficace, giusto e utile a Forlì, ai suoi cittadini e ai suoi ospiti, nella piena consapevolezza che la convivenza e il decoro rappresentano per i forlivesi valori di importanza fondamentale”.