Il Sindaco Matteo Gozzoli ha voluto rilasciare alcuni dichiarazioni

“Stiamo vivendo il primo week-end di questa nostra estate, una stagione particolare in cui siamo chiamati a dimostrare, ancora di più, la bellezza, la sicurezza e l’accoglienza di Cesenatico. Arriviamo tutti insieme da mesi difficili e duri, e di certo le conseguenze di quello che abbiamo passato sono ancora da smaltire e superare. Proprio per questo dico che i fatti di ieri notte in Piazza Andrea Costa non possono e non devono più ripetersi. Perché Cesenatico è una cittadina sicura, e perché dobbiamo sentirci ancora più responsabilizzati visto il periodo che stiamo attraversando. Viviamo un’estate di distanziamento sociale, di regole dure ma necessarie e stiamo chiedendo a tutti, a partire dall’Amministrazione Comunale fino ad arrivare a ogni singolo commerciante, sforzi e sacrifici. Per questo non possiamo permetterci di avere episodi come questi che hanno, oltre ai problemi di ordine pubblico, sporcato aree pubbliche riempiendo di vetri rotti proprietà private, spiaggia libera e spiaggia in concessione agli stabilimenti balneari limitrofi alla Piazza. Cesenatico è da sempre una località lontana da episodi come questi e ci tengo a ribadire che l’Amministrazione, in sinergia con le forze dell’ordine, si impegna con costanza per fare in modo che le cose vadano per il meglio. Proprio la scorsa estate abbiamo inaugurato una rete di videosorveglianza che copre Piazza Andrea Costa e tutti i giardini al mare e grazie a questa gli inquirenti sono già al lavoro per individuare i colpevoli”.