Oltre 200 le persone identificate, controllati oltre 100 veicoli

Nella giornata di venerdì sera sono stati svolti a Forlì servizi straordinari di controllo del territorio, che hanno visto impegnati, al fine prevenire e reprimere i reati predatori e in particolare i furti in abitazione, la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza. Il potenziamento delle pattuglie in strada è stato possibile grazie alla collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna e della Sezione Polizia Stradale di Forlì.

Effettuati numerosi posti di controllo lungo le principali arterie cittadine e disposto, in serata, un posto di blocco lungo il Viale Roma. Sono state monitorate anche alcune zone cittadine segnalate per situazioni di degrado urbano. L’attività ha prodotto concreti risultati in termini di controllo del territorio, prevenzione e repressione dei reati: sono state identificate oltre 200 persone, molte delle quelli di nazionalità straniera, e controllati oltre 100 veicoli. Un pregiudicato è stato segnalato per violazioni alle prescrizioni imposte dalla magistratura in relazione a provvedimenti limitativi della libertà personale, disposti come misure alternative alla detenzione.

Nell’ambito di questa attività la Polizia ha arrestato un cittadino straniero mentre compiva un furto in abitazione in pieno centro. Il Questore della provincia di Forlì Cesena, Lucio Aprile, esprime soddisfazione per i risultati ottenuti nelle attività di prevenzione e nel contrasto ai reati e ringrazia tutti gli operatori delle Forze di Polizia che continuano a svolgere il proprio lavoro con lo stesso impegno di sempre, mai venuto meno nemmeno in momenti difficili per l’intera comunità, come quelli attuali.