Saranno persi sono una ventina di posti parcheggio

La Giunta esaminerà nelle prossime settimane il progetto  per realizzare i Giardini del museo in piazza Guido da Montefeltro per eliminare il parcheggio a raso e lasciando in piedi la “barcaccia” che dispone di un parcheggio semi-interrato davanti ai Musei San Domenico. Come scrivono le cronache locali, si tratta di un progetto dal valore di un milioine di euro che sarà esaminato dalla Giunta nelle prossime settimane; dopodiché spetterà al dirigente definire l’atto col progetto esecutivo che è già stato approvato dalla Soprintendenza. A seguire, e si può ipotizzare entro pochi mesi, ci sarà la gara dei lavori di demolizione. Se tutto andrà come deve andare, nel 2021 il parcheggio di piazza da Montefeltro, progettato dall’architetto Sacripanti, lascerà il posto a un giardino che tornerà al disegno degli orti dei conventi che si trovano in quella zona, come era lo stesso convento del San Domenico o quello adiacente di Sant’Agostino, attualmente occupato dal comando della Guardia di Finanza. 

Per quanto riguarda la perdita di posti per il parcheggio, l’assessore alla Viabilità Petetta assicura che sarà realizzato un parcheggio sostitutivo con circa 90 posti in un’area comunale di via Romanello, compresa tra le case popolari e la scuola superiore Ruffilli; razionalizzando poi la sosta in strada nelle strade adiacenti, alla fine i posti che andranno persi saranno solo una ventina di posti.