“Massima attenzione alle esigenze dei cittadini, lavoriamo per potenziare i servizi”

In merito alle dichiarazioni del capogruppo della Lega in consiglio comunale a Forlì, Massimiliano Pompignoli, la direzione di Alea Ambiente ringrazia per la fiducia dimostrata e, come già ricordato in passato, rassicura sul fatto che l’azienda è continuamente impegnata nello sviluppo e nel miglioramento del progetto di raccolta rifiuti. In questo senso, il centro storico è la zona a cui si sta dando massima attenzione e priorità, insieme alle case sparse dei vari comuni del comprensorio forlivese.

Nello specifico, l’ufficio tecnico di Alea sta lavorando per migliorare l’attuale servizio di raccolta, al fine di andare incontro alle esigenze dei cittadini, sia attraverso il controllo dei propri operatori, sia sensibilizzando i residenti ad una corretta esposizione dei contenitori, secondo gli orari previsti dall’ecocalendario 2020. I tecnici sono al lavoro per potenziare i servizi itineranti di EcoBus ed EcoStop, già attivi nel centro per le utenze domestiche, con l’obiettivo di ridurre progressivamente i contenitori esposti sul suolo pubblico, oggetto di polemiche e di disagi segnalati. Si sta pensando, inoltre, di utilizzare questi servizi anche per la raccolta dei rifiuti differenziati delle attività commerciali presenti nel centro storico.

La sfida del centro storico, così come di tutte le zone interessate dal progetto, si vince con un concerto di forze e di azioni che vedono in prima linea sicuramente Alea Ambiente, ma che necessitano anche della collaborazione ancora più assidua della Polizia locale, che affianchi l’operato di Alea nel monitoraggio degli abbandoni e che possa sanzionare i trasgressori in maniera costante e assidua. Per informazioni, contattare Alea Ambiente: da rete fissa N. Verde 800.68.98.98; da cellulare Tel. 0543.784700